Appuntamenti della settimana

La Marsica al cinema: Batman v Superman, Heidi e Fabio Volo

La Marsica al cinema è la nuova rubrica di Marsicanews che informa i lettori sui film in uscita al Multisala Astra, vero e proprio centro di riferimento per i cinefili della nostra terra. Una guida essenziale per poter scegliere consapevolmente il film da godersi in compagnia nel weekend. Questa settimana, oltre ai supereroi della DC Comics, approdano in sala un bel film per i più piccoli, un thriller storico e ben tre commedie.

 

BATMAN V SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE (al cinema dal 23 marzo)

AZIONE – Di Zack Snyder con Ben Affleck, Jeremy Irons e Henry Cavill

A circa tre anni dalla loro ultima apparizione sul grande schermo, tornano al cinema due icone del fumetto e della cultura pop americana. Il Cavaliere Oscuro e l’Uomo d’Acciaio si scontreranno in un film che si prospetta ricco di spettacolari effetti speciali, inaugurando una nuova tendenza del cinema di genere che vedrà i supereroi combattere fra di loro, piuttosto che contro il cattivo di turno, a causa di divergenze di opinioni più o meno marcate (Captain America: Civil War, in uscita a maggio, ruoterà attorno allo stesso concetto).
Superman, un alieno venuto dal pianeta Krypton e cresciuto sulla terra dai coniugi Kent, è dotato di poteri straordinari che lo rendono una sorta di divinità. Può volare, può lanciare raggi laser dagli occhi, ha una forza incredibile ed è quasi indistruttibile. È un eroe senza macchia e senza paura ed è il protettore della città di Metropolis. Ma cosa succederebbe se un giorno decidesse di conquistare la Terra? Chi potrebbe mai fermarlo?
Bruce Wayne, temendo che tutto ciò possa un giorno ritorcersi contro l’umanità, decide di indossare di nuovo il costume di Batman e dichiarare guerra al suo “collega”. Tuttavia, mentre i due si battono senza esclusione di colpi, una nuova minaccia appare all’orizzonte.
Nel film, oltre ai due protagonisti, ci sarà una vera e propria parata di star del fumetto: Wonder Woman, Lex Luthor, Flash e chi più ne ha più ne metta.

DA VEDERE SE: Avete amato altri due film del regista Zack Snyder, ovvero Watchmen e, soprattutto, L’Uomo d’Acciaio, di cui Batman v Superman è il seguito. Non aspettatevi le atmosfere e i toni della trilogia del Cavaliere Oscuro, Snyder e Christopher Nolan sono autori molto diversi. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 151 minuti

ORARI: 16:20* – 18:00 – 20:00 – 21:10 – 22:50 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)


 

IL MIO GROSSO GRASSO MATRIMONIO GRECO 2 (al cinema dal 24 marzo)

COMMEDIA ROMANTICA – Di Kirk Jones con Nia Vardalos, John Corbett e Michael Constantine

Nel 2002 un film piccolo, intimo e personale stracciò diversi record al botteghino, diventando una delle commedie romantiche più viste di sempre e raccogliendo il consenso di pubblico e di critica. Il Mio grosso grasso matrimonio greco raccontava la storia autobiografica dell’attrice protagonista Nia Vardalos, una ragazza di origini greche che, contravvenendo alle rigide regole della tradizione, sposa un americano emancipandosi dalla propria famiglia che invece voleva darla in sposa a un uomo della sua stessa etnia.
Nel sequel, nel quale torneranno tutti gli attori del primo film, Toula e Ian hanno una figlia ormai adolescente in procinto di lasciare casa e trasferirsi per studiare al college. Inoltre, la madre di Toula, dopo aver scoperto di non essere legalmente sposata, minaccia di lasciare suo marito e di rifarsi una vita.

DA VEDERE SE: Vi è piaciuto Il Mio grosso grasso matrimonio greco. Tuttavia, potete tranquillamente andare al cinema senza alcun timore di non capire nulla, anche se non avete visto il primo episodio e volete semplicemente gustarvi una commedia leggera e frizzante con la giusta dose di sentimento. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 89 minuti

ORARI:  16:30* – 18:30 – 20:50 – 22:45 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)


 

UN PAESE QUASI PERFETTO (al cinema dal 24 marzo)

COMMEDIA – Di Massimo Gaudioso con Fabio Volo, Silvio Orlando e Miriam Leone

A Pietramezzana, paesino fittizio della Basilicata, la crisi ha comportato la chiusura dell’importante centro minerario che dava lavoro a molti cittadini. Tre amici, però, non si rassegnano alla cassa integrazione e tentano di voltare pagina: se riusciranno a convincere un medico a stabilirsi in paese potranno aprire una nuova fabbrica. Un chirurgo plastico del nord, interpretato da Fabio Volo, si trova per caso a passare da quelle parti: è l’occasione per mostrare la sua presenza agli investitori della fabbrica. I pietramezzanesi quindi faranno di tutto per costringere il chirurgo a esercitare la professione a Pietramezzana almeno per un mese.
Un Paese quasi perfetto è il remake di un film francese del 2003, La Grande seduzione, nonché un tentativo di ripetere il successo di Benvenuti al Sud, l’enorme successo di Claudio Bisio e Alessandro Siani.
Un film che racconta l’Italia della crisi e che sfrutta le differenze tra nord e sud (e quelle tra città e campagna) per imbastire gag e situazioni comiche che strappano risate sicure.
Oltre al già citato Fabio Volo, recitano Silvio Orlano e l’ex Miss Italia Miriam Leone, reduce dal successo della serie tv 1992 e dalla conduzione del programma televisivo Le Iene.

DA VEDERE SE: Vi è piaciuto Benvenuti al Sud. Infatti lo sceneggiatore, Massimo Gaudioso, è lo stesso. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 92 minuti

ORARI: 16:10* – 18:15 – 20:45 – 22:50 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)


 

LA MACCHINAZIONE (al cinema dal 24 marzo)

NOIR STORICO – Di David Grieco  con Massimo Ranieri, Libero de Rienzo, Milena Vukotic

La morte di Pier Paolo Pasolini è uno dei grandi misteri della storia italiana. La Macchinazione di David Grieco racconta gli ultimi tre mesi di vita dell’artista, ripercorrendo la lavorazione del suo ultimo film, Salò o le 120 giornate di Sodoma, la stesura del romanzo Petrolio e la relazione amorosa con Pino Pelosi, un uomo vicino alla criminalità romana. Una notte di quell’estate del 1975, alcuni conoscenti di Pelosi rubano il negativo del film e ricattano Pasolini, attirandolo in quella che sembra una trappola mortale.
Con La Macchinazione, Grieco espone la sua tesi (con un occhio di riguardo per la ricostruzione storica dei fatti) e dimostra passo dopo passo come l’artista fosse un personaggio scomodo e come fu tolto di mezzo tramite un grande complotto che vedeva coinvolto lo stesso Pelosi, unico indiziato e poi condannato per l’omicidio.
Si segnala la sorprendente performance attoriale di Massimo Ranieri, intenso e credibile nel ruolo del protagonista.

DA VEDERE SE: Avete visto Pasolini di Abel Ferrara e desiderate approfondire l’argomento sotto un altro punto di vista, meno sentimentale e più orientato alla volontà di far luce sul delitto. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 100 minuti

ORARI: 20:45 – 22:45 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)
 

UN MOMENTO DI FOLLIA (al cinema dal 24 marzo)

COMMEDIA – Di Jean-François Richet con Vincent Cassel, François Cluzet, Alice Isaaz

Due amici di lunga data decidono di passare, con le rispettive figlie, le vacanze estive in Corsica. Una sera, una delle due ragazze decide di sedurre il padre della sua amica. Il suo è il tipico innamoramento struggente adolescenziale, una di quelle cotte che ti mandano in tilt e ti inducono a pensare di aver trovato il partner della tua vita. Per il navigato Laurent (interpretato dal sempreverde Vincent Cassel) invece, si tratta di un’avventura di una notte da dimenticare al più presto e, dopo aver ceduto alle avanches della giovane conoscente (non ancora maggiorenne), decide di metterci una pietra sopra prima che sua figlia scopra la relazione.
Dopo aver letto la sinossi, potrebbe sembrarvi un film drammatico e invece si tratta di una commedia che gioca sull’equivoco e che ruota attorno a una canaglia che tenta di sistemare una situazione apparentemente senza via d’uscita.
Remake dell’omonimo film girato dal regista francese Claude Berri nel 1977, nel cast riconoscerete sicuramente una delle star del cinema francese contemporaneo: François Cluzet, già visto nel ruolo del miliardario invalido nel celebre Quasi Amici.

DA VEDERE SE: Amate le atmosfere del cinema francese e le commedie che raccontano storie d’amore non convenzionali. Sembra la versione a ruoli invertiti di Two Mothers. (GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 105 minuti

ORARI: 15:45* – 18:00 – 20:30 – 22:40 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)

 

HEIDI (al cinema dal 24 marzo)

PER RAGAZZI – Di Alain Gsponer con Bruno Ganz, Anuk Steffen e Katharina Schuttler

Alzi la mano chi non ha mai visto, anche solo di sfuggita, una puntata del cartone animato giapponese ideato dai maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata e tratto dall’opera letteraria di Johanna Spyri.
Heidi ha rappresentato per più di una generazione di bambini di tutto il mondo la celebrazione degli antichi valori della vita bucolica in contrapposizione alla grigia vita di città. Questa trasposizione in live action (ovvero con attori in carne ed ossa), una co-produzione svizzero tedesca, mantiene inalterate le caratteristiche che hanno reso celebre il mito: la genuinità e la gentilezza della piccola protagonista, le amicizie con Clara e con Peter, il delicato rapporto con il nonno, la vita sui monti e i pascoli delle capre.
È cinema pedagocico ed edificante, e quindi particolarmente adatto soprattutto a un pubblico di bambini, ma anche i grandi ne apprezzeranno le tante qualità, con quel pizzico di nostalgia che non guasta mai.

DA VEDERE SE: Volete portare vostro figlio al cinema e lo avete già accompagnato a vedere i due bellissimi cartoni animati ancora in sala, ovvero Zootropolis e Kung Fu Panda 3.(GUARDA IL TRAILER)

DURATA: 106 minuti

ORARI: 15:50* – 18:10 – 20:30 (CLICCA QUI PER PRENOTARE IL TUO BIGLIETTO)

 
*Solo sabato e festivi
 
 
Alessandro Di Romolo

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top