Attualità

La Fiamm apre la porta all’Oriente, accordo con Hitachi Chemical


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano – La Fiamm Energy Technology SpA, nata nel Gruppo per la produzione separata di batterie automotive da quello delle batterie industriali con tecnologia al piombo, diventa per il 51% giapponese e getta un ponte verso il futuro. Sarà infatti la multinazionale Hitachi Chemical il partner della Fiamm nella joint venture mirata a generare, attraverso un piano strategico a medio-lungo termine, il rafforzamento e la diffusione dell’Azienda nel mercato mondiale dello storage di energia, aprendo la strada alla Fiamm all’espansione nei mercati d’oltreoceano e nel sud-est asiatico. Leader nella produzione e distribuzione di batterie per avviamento autoveicoli e per uso industriale, avvisatori acustici e antenne, oltre a detenere importanti quote di mercato nel settore delle batterie al piombo, la Fiamm impiega nello stabilimento di Avezzano oltre 400 dipendenti, un terzo di quelli che l’Azienda, operante in 60 Paesi, occupa in Italia. Soddisfatti, allo stato, i sindacati, per i quali l’accordo rafforza la posizione della Fiamm e apre scenari positivi per i lavoratori, sebbene per la valutazione dell’operazione attendano i dettagli. Le maestranze si riuniranno oggi dalle 13 alle 14 e dalle 21 alle 23 per valutare e confrontarsi sulle novità che riguardano lo stabilimento. L’accordo sarà perfezionato nel febbraio prossimo.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top