Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

La democrazia “filtrata”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E intanto il tempo se ne va, cantava l’Adriano nazionale, ma del nuovo consiglio regionale neanche l’ombra.

Perdono il sonno in tanti, ai quattro angoli della regione, e questo perché la macchina organizzativa non ha funzionato, ma soprattutto poiché il nuovo sistema elettorale è una ciofeca (detto alla maniera del principe De Curtis).

Sia pur sotto forme improbabili cercano la democrazia diretta in tanti, con gruppi che addirittura basano il loro credo sul contatto diretto elettore – eletto (vedi M5S) e questi che ti fanno?

Un sistema talmente complesso e mediato che nemmeno loro riescono a trovare il codice per disinnescarlo, figuriamoci noi comuni mortali! Di non facile interpretazione, affatto immediato, per niente d’impatto, per diverse ore mi ha fatto perdere il sonno quando provavo a far tornare i conti elettorali nei miei aggiornamenti su marsicanews.

Alla fine mi sono dovuto arrendere all’evidenza. Il popolo (o almeno una parte) chiede chiarezza e loro rispondono picche. E allora perché Grillo e i suoi fratelli non hanno passato la frontiera?

Più demeriti propri o meriti altrui? Ho una gran voglia di scrivere che non c’era molto da stare allegri e quindi sembrava ovvio lo sfondamento di tutte le linee “nemiche” da parte del nuovo o presunto tale.

Questo peraltro è successo, almeno in parte, in Abruzzo dove i grillini hanno tenuto botta. Ciò nonostante anche da noi non è stato tutto rose e fiori. Infatti i freddi numeri confermano per l’ennesima volta diverse certezze acclarate nel nostro tessuto sociale.

La candidatura femminile non tira molto nello Stivale, ancor meno nella nostra regione abbastanza conservatrice, tanto da lasciare fuori tutte le donne dal futuro consiglio, se non fosse che ci penserà la legge a preservarne la presenza.

Il voto a Grillo è stato accompagnato, a mio modesto avviso, dall’assenza di profili veramente nuovi per il panorama politico abruzzese. E’ mancato un Renzi per capirci, e chi pensava che D’Alfonso avesse le stesse credenziali del fiorentino ha toppato clamorosamente.

L’italiano si sa è molto (troppo) affezionato all’uomo forte, tanto che, sia a destra (più ovvio) che a sinistra, le grandi scalate elettorali sono state sempre accompagnate dalla presenza di un leader (maximo?) di riferimento.

E così assieme alle congiunture storiche, i grandi trascinatori della sinistra vincente sono stati, a dispetto dell’ideologia di riferimento, sempre dei singoli (vedi Togliatti e Berlinguer). Saprà un capo in salsa democristiana, quale è Renzi ripercorrere le gesta dei suoi predecessori (sempre che lui non punti ad essere un… De Gasperi, il che non è affatto da escludere)?

Insomma Renzi è riuscito a passare a livello nazionale per il vero nuovo, rispetto a chi invece è rimasto a metà strada. E la destra, e l’Abruzzo, e D’Alfonso?

Fra sette giorni continuiamo…

 

VALE

Luca DJ Di Giampietro

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top