Politica

La Coalizione Di Pangrazio: “De Angelis, bugie a raffica, non prenda in giro i cittadini”

La Coalizione: “Anche il grande Raduno degli Alpini ad Avezzano grazie a Di Pangrazio”

Avezzano – «Ricordiamo a De Angelis che un sindaco che si rispetti non fa demagogia, arrogandosi meriti che non ha, ma riconosce e rispetta il lavoro già fatto dalla precedente amministrazione». É il giudizio tagliente espresso dalla  Coalizione Di Pangrazio a seguito del comunicato, diffuso dall’amministrazione De Angelis in merito al progetto  ‘Abruzzo include’.

«Il progetto che De Angelis presenta come una sua conquista, sottolineando come ‘una parte di quei tirocini saranno grazie al taglio delle spese dello staff della vecchia amministrazione’, è un progetto deliberato e definito – determina 83/dpf013 del 28/7/2016, deliberazione 21 del 26 aprile 2017 –  proprio dall’amministrazione Di Pangrazio che, dopo aver ottenuto i fondi di finanziamento della Regione, aveva anche previsto la possibilità di aumentare il numero di posti a disposizione, come già fatto per precedenti progetti nel Sociale.

De Angelis continua a prendere in giro i cittadini anche con il presunto taglio di spese per lo staff: dichiarare spese semestrali a fronte di quelle annuali non significa esattamente ‘tagliarle’ – un esempio per tutti, le spese per il portavoce che, per il primo semestre di mandato di Di Pangrazio, e per molto tempo a seguire, sono state inferiori a quelle già disposte da De Angelis – come ridicolo risulta annunciare  tagli per 150mila euro, numeri che al più può giocarsi al lotto!

Ora se vuole finalmente dire la verità riguardo alle spese dello staff, confronti quelle del secondo semestre 2012, anno dell’insediamento della giunta Di Pangrazio, con quelle dei primi sei mesi del suo mandato, e scoprirà che le sue sono certamente più alte. Intanto – sottolineano dalla Coalizione – è grazie al nostro impegno che sono state realizzate le manifestazioni estive più significative: la Settimana Marsicana o il grande Raduno degli Alpini, entrambe  frutto del lavoro del sindaco Di Pangrazio e della sua squadra, in sinergia con le associazioni.

Il sindaco Di Pangrazio lo scorso anno era andato ad Ascoli, all’adunata degli alpini  a ritirare la famosa “stecca” per portare il Raduno ad Avezzano. Ad oggi, le uniche iniziative di cui è stato protagonista De Angelis sono quelle in cui ha brillato per assenza, come all’inaugurazione della stessa Settimana Marsicana, alla cui inaugurazione, consapevole di non avere meriti al riguardo, non si è presentato, o anche la cancellazione del Kimera Rock Festival, che lo scorso anno aveva incassato tanto successo di pubblico e partecipazione da tutta la regione.

Il sindaco pensi a  governare la città, valorizzi  i progetti attivati dalla passata amministrazione, come fanno i buoni amministratori, e la smetta di raccontare bugie alla città. La campagna elettorale è finita!».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top