Cultura

La classe e il carisma di Diane Schuur in scena a Festiv’Alba: l’anfiteatro romano si riempie di musica, luci e colori con l’artista americana

Massa D’Albe – Dopo i primi appuntamenti all’interno della chiesa di San Pietro, Festiv’Alba si sposta nella magica cornice dell’anfiteatro romano di Alba Fucens. Nel cuore pulsante dell’affascinante sito archeologico marsicano, infatti, domenica 30 luglio si esibirà Diane Schuur, cantante e pianista statunitense classe 1953, famosa in tutto il mondo per la sua classe e eleganza. Considerata da molti l’ultima regina del jazz, “Deedles”, così soprannominata, nel corso della sua carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti – compresi due premi come “Best Jazz Vocal Performance” negli anni 80 – e ha condiviso il palco con artisti straordinari come Ray Charles, B.B. King e Stevie Wonder.

In “I Remember You”- questo il titolo dello spettacolo che andrà in scena a Festiv’Alba – proporrà le sue hit principali e alcuni classici senza tempo di autori come Frank Sinatra e Stan Getz, reinterpretandoli con la sua straordinaria dolcezza e sensibilità.

“Siamo riusciti a trasmettere al pubblico tutto il nostro entusiasmo per questo evento” – dichiara il maestro Massimo Coccia, direttore artistico della manifestazione – “inoltre, proprio in occasione di questo concerto, l’anfiteatro, dopo alcuni anni di stand-by, riaprirà i battenti al pubblico. Un evento nell’evento, dunque, che ci riempie di orgoglio” – conclude Coccia.

A oggi, su una disponibilità di 540 posti, i biglietti rimasti sono un centinaio, indice del grande interesse che ruota attorno allo show. Ricordiamo, infine, che solamente in caso di maltempo il concerto verrà spostato al Teatro dei Marsi di Avezzano. Sarà premura dell’organizzazione comunicare l’eventuale cambio di location attraverso i propri canali ufficiali:

Sito Web: www.festivalba.it
Facebook: Festiv’Alba 2017
Per ulteriori info e prenotazioni biglietti: 392.0482900

A fare da antipasto al primo dei tre grandi eventi all’anfiteatro romano, sabato 29 luglio, a partire dalle ore 21.00 all’interno della chiesa di San Pietro, andrà in scena “Il prete rosso: i concerti di Vivaldi”. L’Orchestra Archi del Cherubino e Fabio Bagnoli (oboe solista) eseguirà nove composizioni del grande maestro veneziano. Una due giorni all’insegna della musica, dunque, per una rassegna che sta registrando consensi da tutto il centro Italia.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top