Attualità

La Burgo investe nella Marsica, Di Pangrazio: “Soddisfatti, al più presto gli investimenti”

“Il potenziamento della Burgo riparte dalla Marsica”. Questo il commento del sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio che insieme al presidente del consiglio comunale Domenico Di Berardino e all’ex dirigente sindacale Leo Contò ha partecipato all’incontro che si è svolto in regione con il vicepresidente Giovanni Lolli, i vertici dell’azienda, le RSU, le rappresentanze sindacali regionali e provinciali, e l’amministratore delegato Ing. Paolo Mattei, il quale, ha annunciato ufficialmente la riconversione che permetterà l’avvio della produzione entro la primavera del 2017. L’azienda ha comunicato che “lo stabilimento di Avezzano rimarrà 100% Burgo, proponendosi direttamente sul mercato del cartone attraverso degli investimenti di circa 15 milioni di euro, come da uno specifico piano industriale”. 

“Accogliamo la notizia con grande soddisfazione ed entusiasmo – dichiara Di Pangrazio –  ma, al contempo, riteniamo necessario ed urgente che gli investimenti sul territorio siano presto concretizzati; per questo insieme al vicepresidente Lolli abbiamo dato totale disponibilità e sostegno all’azienda, facendoci anche promotori di iniziative presso il governo centrale al fine di accorciare i tempi per ripartire a pieno regime. Inoltre, – aggiunge – con l’amministratore delegato abbiamo in programma di realizzare una piattaforma coinvolgendo i comuni della Marsica per la raccolta e il riciclo della carta, così da garantire la materia prima. L’obiettivo condiviso – conclude il sindaco di Avezzano – è tutelare i posti di lavoro esistenti e ampliare le opportunità per il prossimo futuro, ci riteniamo soddisfatti anche per i contratti di solidarietà che scadranno ad aprile e ci hanno assicurato che verranno rinnovati”.

“Un cambio di rotta che ci fa sicuramente piacere – ha dichiarato Di Berardino –  perché testimonia l’alto livello di attenzione nei confronti della Marsica, un territorio forte e gentile che ha saputo sempre offrire la sua forza lavoro con grandi capacità anche in gravi momenti di difficoltà, reagendo sempre a testa alta con orgoglio e senza vittimismo. Ci ha fatto immensamente onore – prosegue – sapere direttamente dai vertici della Burgo che i lavoratori marsicani che operano in altri stabilimenti dell’azienda si stanno distinguendo come esempio di serietà e qualità e – conclude il presidente del consiglio comunale – continueremo a seguire la vicenda con la più scrupolosa attenzione, sempre accanto ai lavoratori e per la ripresa economica e occupazionale della nostra terra”.

ARTICOLO PRECEDENTE: http://marsicanews.com/burgo-lolli-prospettive-di-crescita-per-lo-stabilimento-di-avezzano/

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top