Giudiziaria

La barbarie contro i poveri animali non sembra conoscere freno in zona

Un esemplare di pastore abruzzese-maremmano di nome ‘Orso’ – insignito del riconoscimento di ‘Cane più bello d’Italia’ nel 2011 – è stato trovato morto nel capanno dove era ospitato a San Benedetto dei Marsi. Il proprietario del cane ritiene che l’animale sia stato avvelenato, denunciando il fatto alla locale stazione dei Carabinieri che sulla vicenda ha aperto un’indagine. La carcassa dell’animale è stata portata all’istituto zooprofilattico ‘Caporale’ di Teramo dove saranno eseguiti gli accertamenti scientifici per stabilire le cause della morte. «Me l’hanno ammazzato – dichiara il proprietario, Eride Percossi – era un campione, nei prossimi mesi, avrebbe dovuto partecipare al mondiale di Milano».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top