Giudiziaria

La Asl passa alla cassa, per un cavillo legale…

La vicenda nasce vent’anni fa, cresce nel nostro periodo ma rischia di far crepare parecchi lavoratori che ora annaspano economicamente. Piove sul bagnato e così uno straordinario, pagato illo tempore, grazie all’intervento del giudice, ora torna clamorosamente in discussione per un difetto di competenze, perché il giudice era quello ordinario e non del Tar. E quindi la Asl ora rivuole i soldi dai 53 infermieri beneficiari di quel provvedimento. Anche dai cinque che nel mentre sono passati a miglior vita?

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top