Italia

Jobs act, è scontro nella maggioranza

La settimana decisiva per il jobs act, che dovrà essere approvato dall’aula di Montecitorio entro il 26 novembre, comincia con l’ennesimo aut aut di Maurizio Sacconi al governo. Quella di ieri doveva essere una giornata di transizione, dedicata al calendario dei lavori parlamentari, e invece il Nuovo centrodestra minaccia di abbandonare la Commissione e fa entrare in fibrillazione la maggioranza. Tutto nasce da un emendamento che il governo presenterà oggi in commissione Lavoro e che dovrebbe recepire l’accordo raggiunto la settimana scorsa nella direzione del Pd. Ad annunciarlo è il sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova (Pd).

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top