Italia

Iva sul pellet sale dal 10 al 22%

Sale dal 10 al 22% l’Iva applicata sul pellet di legno, il combustibile ricavato da segatura. Lo prevede un emendamento del governo alla manovra. L’incremento, si legge nella relazione tecnica, comporta maggiori entrate per 96 milioni all’anno. L’Italia risulta essere il più importante mercato del pellet a livello europeo e la proposta del governo ha già fatto salire «sulle barricate» il leader della Lega Nord, Matteo Salvini. «Incredibile la fantasia tassatoria del governo. La Lega si opporrà in ogni maniera, riscaldarsi non è un lusso», ha detto il segretario del Carroccio parlando di «una vera e propria rapina a mano armata», di una «scelta punitiva nei confronti degli oltre i 2 milioni e oltre di famiglie che hanno investito su una scelta economica ed ecologica rispetto ai tradizionali metodi di riscaldamento» e di un «duro colpo» per le aziende del settore.

3 Comments

3 Comments

  1. Catia Marzolini

    15 dicembre 2014 at 20:56

    Classico

  2. Catia Marzolini

    15 dicembre 2014 at 20:56

    Classico

  3. Nino LA Fibra Ottica

    15 dicembre 2014 at 21:07

    e certo se no come fanno a far ingrassare l’ENI GAS il peggio gestore che ci sia , basta che paghi la bolletta con 2 giorni di ritardo ti mandano la lettera del cazzo dell’avvocato VERGONAGNATEVI , ne ENEL E TELECOM SICOMPARTANO COSI’

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top