Abruzzo

Intollerabili gli aumenti chiesti da Strada Parchi

«Intollerabile e fuori da ogni logica». Così i presidenti nazionale e regionale della Fita-Cna, Cinzia Franchini e Gianluca Carota, definiscono la richiesta di aumento del 9%, a decorrere da gennaio 2015, che Strada dei Parchi spa ha presentato al ministero dei Trasporti per i pedaggi di A24 e A25. I due dirigenti dell’associazione delle piccole imprese dell’autotrasporto aderente alla Cna, ricordano come la concessionaria del Gruppo Toto pratichi annualmente gli aumenti, «senza soluzione di continuità, penalizzando le imprese, in un momento di crisi che vede il settore della movimentazione merci su strada tra i maggiormente colpiti».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top