Politica

Celano, Magliano e Sulmona: Mazzocchi e Alfonsi “Progetti finanziati in stand by”

“I vecchi progetti finanziati su interventi e recupero di aree specifiche dei comuni di Magliano dei Marsi, Sulmona e Celano che fine hanno fatto? Per questo annunciamo un’interrogazione urgente in Consiglio Provinciale”. Lo rendono noto i consiglieri della provincia dell’Aquila Felicia Mazzocchi e Gianluca Alfonsi, che aggiungono: “Tarda la nuova programmazione regionale 2014–2020, ma è piuttosto inquietante che ancora ci siano soldi da spendere che risalgono al 2005. Certo la rimodulazione delle competenze del personale, o meglio la mezza bufera della riorganizzazione degli uffici regionali voluta dal presidente non hanno favorito le procedure che richiedono al contrario massima tempestività. Nel 2014 si era annunciato che i progetti elaborati dalla Provincia dell’Aquila sarebbero stati ben presto realizzati, ma quel poco che sarebbe subito spendibile concretamente, purtroppo, in “virtù” di una non meglio identificata riorganizzazione degli uffici regionali, che ha bloccato le attività regionali, non vede la luce”.

“Il riferimento – spiegano i due consiglieri – è a tre diversi interventi che riguardano: la manutenzione del sentiero per il rifugio Casa delle Vacche, in località Badia di Sulmona, per cui si prevede di impiegare 300.000 euro, il recupero idrogeologico del tracciato storico di epoca romana a Magliano dei Marsi, per 200.000 euro e la riqualificazione ambientale in località Colle Felicetta nel comune di Celano, per 175.000 euro. Più volte abbiamo contattato il competente settore della regione, ma le scartoffie ancora non passano le giuste mani. E poi si vuole sbandierare il masterplan! prima spendiamo i soldi che ci sono. I sindaci Mariangela Amiconi di Magliano, Settimio Santilli di Celano che ha sollecitato più volte lo stato dell’arte e la neo eletta Annamaria Casini di Sulmona non possono più attendere. Speriamo – concludono Mazzocchi e Alfonsi – di avere pronte rassicurazioni dall’assessore alle aree interne Andrea Gerosolimo, nostro ex collega di maggioranza in provincia, che le somme siano concesse nel più breve tempo possibile senza ulteriori esortazioni”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top