Cronaca e Giudiziaria

Intanto Iampieri dice la sua sulla gestione della nostra Asl

“L’interesse della Sinistra per la Sanità abruzzese è strumentale e a tempo determinato perché dura lo spazio temporale strettamente necessario per far valere le logiche dell’appartenenza politica senza la minima attenzione per i risultati ottenuti e per quelli da ottenere e soprattutto senza il minimo rispetto per chi si è trovato a operare in una Regione commissariata, in cui le scelte, se si possono definire così, sono state spesso imposte dall’esigenza di cogliere i risultati indicati nel piano tecnico del Governo”.

Il consigliere regionale di Forza Italia Emilio Iampieri rimette i puntini sulle i: “La Asl è un’azienda provinciale e non può essere ridotta a una faccenda meramente aquilana, di cui soltanto pochi sono chiamati a decidere. Peccato poi – continua Iampieri – che l’improvvisa quanto impellente necessità di rimuovere i vertici sia stata manifestata senza essere mai stata preceduta o almeno accompagnata da una riflessione seria e documentata in grado di dare un contributo concreto di idee al miglioramento dei servizi e delle prestazioni offerte all’utenza. Sarebbe oltremodo dannoso, oltre che inopportuno, che la sanità diventasse terreno di una inesistente disputa politica – conclude l’esponente di Forza Italia – perché la sanità, per definizione e ruolo, non ha colore politico ma deve avere come unico e costante punto di riferimento il miglioramento degli standard sanitari”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top