Giudiziaria

Insulti razzisti, società marsicana penalizzata dal giudice sportivo

AMMENDA EURO 500,00 E PENALIZZAZIONE 1 PUNTO IN CLASSIFICA SOC. LA FENICE CALCIO A 5
Perché propri sostenitori, in campo avverso, per tutta la partita rivolgevano reiterati cori discriminatori nei confronti di calciatore avversario di nazionalità straniera; gli stessi rivolgevano insulti nei confronti dell’arbitro ed a fine gara tesserato non meglio identificato assumeva comportamento antisportivo nei confronti dell’arbitro. (Art.11 comma 3 e art.18 CGS).

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top