Attualità

Insulti su Facebook, nei guai quattro marsicani

Avezzano – Sono finiti nei guai per aver insultato su Facebook un coetaneo. Per questo motivo quattro giovani marsicani, di età compresa tra i 27 ed i 32 anni, sono stati denunciati ed ora dovranno comparire davanti al giudice del Tribunale di Avezzano per difendersi dall’accusa di diffamazione.

Secondo l’accusa, infatti, i quattro avrebbero accusato pubblicamente un giovane sul social network di aver picchiato due di loro e lo avrebbero ricoperto di insulti. A due di loro, inoltre, la Procura contesta anche il reato di minacce per aver scritto frase del tipo ‘tanto so dove abiti’ e ‘prega Dio che non ti incontro per strada perché ti do fuoco con la benzina”.

Frasi, queste, che ora potrebbero costare care ai giovani marsicani.

1 Comment

1 Comment

  1. Salvatore Ruggeri

    7 marzo 2017 at 11:44

    E’ assolutamente ridicolo ! Il dott. Cocco per una identica situazione ma in cui ha letto ed interpretato come gli pare nonostante la denuncia chiarissima e con tutti i requisiti richiesti dalla legge………..chiede l’archiviazione….ma stanno bene ad Avezzano ???

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top