Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Appuntamenti della settimana

Installazione contatori Cam, assemblea a Celano per chiarire condizioni e problematiche


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Venerdì 11 marzo alle 21, presso l’auditorium E.Fermi di Celano, si terrà un’assemblea pubblica, promossa dal comitato “A tutela di Celano – Acqua nostra”, per discutere dell’installazione dei contatori che il Consorzio Acquedottistico Marsicano intende posizionare anche all’utenza celanese.  “Il comitato – dichiara il portavoce Sforza – invita i cittadini, le forze politiche, gli amministratori comunali, i vertici del Cam a partecipare all’assemblea in quanto vanno chiarite alcune cose connesse alla vicenda”.

“Il comitato aveva sospeso ogni attività, – prosegue Sforza – però il ritorno della problematica contatori, che in questa settimana si ripropone all’attenzione dei cittadini unite a quelle ataviche mai risolte, ci ha spinto a verificare le condizioni dell’installazione e i rapporti futuri tra il Cam e gli utenti”. Un anno fa il comitato sollevò alcuni interrogativi sulla gestione delle reti affidate dal comune al Cam quali: “la mancata depurazione e la manutenzione delle reti che il Cam fa pagare e non fa o fa male, il pagamento dei 2 milioni di euro che il consorzio acquedottistico deve al comune e altro”.

“Con questa iniziativa, il comitato intende, inoltre, verificare il grado di interesse della città verso questa problematica e solo se ci sarà una massiccia adesione, la lotta continuerà, – conclude il portavoce – altrimenti tutto rimarrà lettera morta e il Cam continuerà per la sua strada senza contrasto”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top