Cronaca e Giudiziaria

Installazione antenne, Di Bastiano: “Quali sono le regole da seguire?”

Il presidente del Centro Giuridico del Cittadino Augusto Di Bastiano, in seguito alle accese discussioni di questi giorni sull’installazione di antenne per la telefonia ad Avezzano, torna di nuovo sull’argomento: “Signor sindaco, vorrei ricordare l’esistenza di atti di consiglio, quali, norme tecniche di attuazione del P.R.G., testo allegato al protocollo d’intesa del 16 aprile 2013, approvate con delibera di c.c. n. 40 del 04/06/2013, e il regolamento edilizio del 1998 modificato ed approvato con deliberazione del consiglio comunale n. 10 del 30/01/2007. Questi atti – prosegue Di Bastiano – devono essere ben noti ai funzionari e ai dirigenti del comune, cosi come devono essere conosciuti da chi li ha deliberati, mi riferisco agli amministratori del passato ed anche a quelli presenti, i quali hanno la possibilità di modificare le scelte del passato se non le condividono. La trasparenza amministrativa paga sempre, e invito il segretario comunale,  il presidente della commissione ambiente e l’assessore al ramo, il dirigente del SUAP ed il dirigente del settore urbanistica, a rendere noti gli atti comunali che stanno utilizzando per le autorizzazioni e che stanno determinando disagio alla collettività”.

“A mio avviso – conclude Di Bastiano – il comune di Avezzano deve essere dotato di un piano (con cartografia) che individui le aree nelle quali è possibile istallare le antenne e pubblicizzarlo, di un piano delle localizzazioni degli impianti di telefonia mobile esistenti, suddivisi per gestore, e deve avere il catasto degli impianti, dove per ogni impianto esistente va elaborata una scheda che ne riporta la localizzazione cartografica e ne descrive le caratteristiche, e alla scheda devono essere allegati tutti i monitoraggi e controlli effettuati”.

ARTICOLO PRECEDENTE: http://marsicanews.com/antenna-vodafone-di-bastiano-il-campo-dei-ferrovieri-deve-restare-uno-spazio-sociale/

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top