Giudiziaria

Individuato in un bar e poi inseguito per mezza Marsica: preso

Bella operazione da parte dell’Arma dei Carabinieri che non si concede qualche minuto di vacanza neanche durante la Festa dei Lavoratori riuscendo a pescare in un bar della periferia di Celano, un pluripregiudicato che però non si è arreso, sottraendosi al controllo, tentando di nascondersi, quindi reagendo violentemente e infine dandosi alla fuga.

È stato però arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, dopo un rocambolesco inseguimento fino a Luco, Youssef Bya, trentenne marocchino già noto alle forze dell’ordine per episodi del genere. Bya, nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale, con l’obbligo di non uscire dal paese, si era allontanato dal paese angiziano. Sulla circostanza indagano ora le forze dell’ordine.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top