Altri articoli

Indagato il sindaco di Avezzano per l’utilizzo di auto di servizio

1234201_10200746470960410_1217080349_nTre auto di proprietà della Provincia de L’Aquila sono state poste sotto sequestro dagli agenti del nucleo di polizia giudiziaria della Polizia stradale nell’ambito di un’inchiesta della Procura della Repubblica de L’Aquila sull’uso delle auto di servizio da parte del dipendenti dell’Ente.   Secondo quanto si è appreso, l’inchiesta sarebbe scaturita da una serie di esposti. Per peculato è stato iscritto sul registro degli indagati anche Giovanni Di Pangrazio, sindaco di Avezzano. Le autovetture in questione sarebbero di servizio e non di rappresentanza (le cosiddette auto blu), come specifica il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo.

«Ho ritenuto opportuno precisare – ha spiegato Del Corvo in una nota – al fine di evitare strumentalizzazioni che non consentirebbero un’informazione corretta. Ribadisco la più completa disponibilità agli uomini delle Forze di Polizia per tutti gli accertamenti che si renderanno necessari e per tutti gli atti amministrativi che occorreranno per l’analisi dettagliata del caso. Si ricorda che, già dall’insediamento, con delibera di Giunta, furono assegnate le autovetture agli uffici e, già da tre anni la Provincia ha un’unica auto blu».

Click per commentare

0 Comments

  1. AZ

    25 settembre 2013 at 11:22

    Proprio quello che non si voleva sentire,in un momento di profonda crisi e disperazione! Episodio gravissimo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top