Attualità

Incontro operativo dei vertici provinciali dei carabinieri

Nella mattinata odierna presso la sala meeting della caserma Pasquali, sede del 9º Reggimento Alpini, si è svolta una riunione tra i carabinieri della provincia di L’Aquila, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, i comandanti di compagnia e di stazione dell’intera provincia. I lavori, presieduti dal comandante della Legione Carabinieri Abruzzo, Generale Michele Sirimarco, si proponevano di analizzare l’andamento della delittuosità nel territorio di competenza e le procedure operative da attivare, nonché le “best practices” da adottare in ragione dei migliori risultati conseguiti.

Sono stati presi in esame i reati di maggiore impatto sociale analizzandone gli elementi essenziali, le condotte, i modus operandi, allo scopo di definire le modalità di contrasto più adeguate a massimizzare i risultati che comunque, nel confronto 2014/2015, possono ritenersi complessivamente soddisfacenti sia sotto il profilo generale (con un calo dei reati consumati pari al 7,4%) che con specifico riferimento ai reati di maggiore impatto sociale, in particolare i furti, anch’essi calati del 14,2%.

Interessanti i dibattiti che ne sono scaturiti, moderati dal  Comandante Provinciale, Tenente Colonnello Antonio Servedio, ed orientati alla condivisione di azioni di contrasto mirate a fronteggiare ed infrenare le tipologie di reato che più frequentemente stanno interessando la provincia. Si è fatto inoltre un punto di situazione sul progetto di prossimità per il contrasto alle truffe di cui sono vittima le categorie deboli (da poco attivato ma con risultati assolutamente positivi anche con riguardo all’impatto sulla popolazione), verificandone potenzialità e sviluppi temporali ed operativi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top