Altri articoli

Incidenti stradali: polstrada Abruzzo, decessi -21% nel 2013

Diminuiscono in Abruzzo i morti sulle strade. Stando infatti ai dati diffusi dal Compartimento della Polstrada Abruzzo, nel 2013 si contano sulle strade ed autostrade della regione 26 morti, vale a dire il 21,2 per cento in meno rispetto al 2012.

Gli incidenti rilevati sono 2.370 e i feriti 1.452. L’utilizzo del Tutor in autostrada ha consentito di ottenere ottimi risultati relativamente alla verifica della velocita’ media degli utenti. Grazie ai controlli, c’e ‘ stata una riduzione della mortalita’ in ambito autostradale causata dalla velocita’ del 55,6 per cento in meno rispetto al 2012. Nel 2013 la polizia stradale ha impegnato circa 500 uomini e donne sul fronte della sicurezza stradale. Inoltre sono state effettuate complessivamente 22.885 pattuglie di vigilanza stradale e contestate 43.125 infrazioni al codice della strada, di cui 1.320 per velocita’ pericolosa; 3.776 per eccesso di velocita’; 2.133 per mancato uso delle cinture di sicurezza ; 1.160 per uso del telefonino alla guida.

Sono stati inoltre effettuati 6.765 soccorsi agli automobilisti in difficolta’. Sempre sul fronte dell’abbattimento della mortalita’ sulle strade, la polizia stradale in Abruzzo ha potenziato i controlli mirati alla guida in stato di ebbrezza. Nello specifico sono 87.791 le persone controllate con etilometri e/o precursori; 795 i conducenti sanzionati per guida sotto l’effetto di alcol; 86 quelli deferiti per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sono state inoltre ritirate 1.582 patenti di guida e 1.178 carte di circolazione. 51.073 sono stati invece i punti decurtati dalle patenti . La prevenzione della sicurezza sulle strade e la repressione dei comportamenti illeciti ha determinato anche il potenziamento dei controlli al trasporto professionale.

Nel 2013 sono stati infatti controllati 18.590 veicoli commerciali italiani ed esteri, cioe’ il 37 per cento in piu’ rispetto al 2102. Per quanto riguarda l’attivita’ di polizia giudiziaria, si contano 68 arresti; 1.209 denunce; 253 controlli amministrativi presso autoconcessionari ed autofficine; 1.473 sequestri (caschi, veicoli, merci ). Da segnalare infine anche un’intensa attivita’ di informazione ed educazione stradale presso le scuole di ogni ordine e grado della regione Abruzzo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top