Connect with us

Ultim'ora

Incidente stradale a Civitella Roveto, un morto

Pubblicato

on

Civitella Roveto- Un uomo, di origini campane,D.R.  è morto in un incidente stradale avvenuto, stamane sulla superstrada  del Liri, nei pressi di Civitella Roveto al chilometro 15. Secondo gli accertamenti, ancora in corso, da parte dei carabinieri l’uomo, prima di entrare in galleria,  ha perso il controllo della autovettura schiantandosi sul muro di cemento del tunnel San Martino, morendo sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo e gli operatori del 118.

IMG_0348

Ultim'ora

Tagliacozzo, la Montessori e l’istituto Argoli chiusi lunedì 24 per interruzione servizio idrico

Pubblicato

on

TagliacozzoScuole chiuse a Tagliacozzo a causa dell’interruzione del servizio idrico. L’ordinanza firmata dal primo cittadino, Vincenzo Giovagnorio, riguarda la sospensione dell’attività scolastica dei plessi della scuola dell’infanzia “Montessori” (ex Pretura) e delle scuole medie e ITT della “Argoli” per la giornata di lunedì 24 settembre dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Il sindaco precisa che negli edifici della “Bevilacqua” e della “Tantalo” le lezioni avranno luogo regolarmente.

Continua a leggere

Ultim'ora

E’ morto Stefano Grossi, ex sindaco di Tagliacozzo. Oggi i funerali

Pubblicato

on

Tagliacozzo – Ieri, 20 settembre, è venuto a mancato Stefano Grossi, sindaco emerito di Tagliacozzo dal 1972 al 1976. I funerali si svolgeranno oggi alle 16.30 nella chiesa della Santissima Annunziata di Tagliacozzo.

“Desidero ricordarne pubblicamente la figura di cittadino, amministratore, padre e nonno integerrimo, saggio, severo con se stesso e con gli altri. Negli ultimi anni aveva accolto l’impedimento a camminare con cristiana rassegnazione, sorretto da una Fede forte e si era battuto per sensibilizzare le istituzioni a provvedere al superamento delle barriere architettoniche. Alla consorte signora Giuseppina, ai figli Rosalba Grossi e Domenico, a tutti i familiari e agli amici Pieraldo Mercuri e don Ennio Grossi giungano i miei affettuosi sentimenti di vicinanza e di cordoglio”. E’ il messaggio di cordoglio del sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio.

Continua a leggere

Abruzzo

Autostrade, ecco la proposta di Toto: affidamento fino al 2050, tariffe più 3,34 annuo

Pubblicato

on

Abruzzo – “Slittamento della scadenza della concessione di venti anni da quella attuale del 2030, fino al 2050 senza nuova gara; lavori per 3.140 milioni di euro, di cui ben 2.000 pubblici a fondo perduto; la tariffa salirebbe lo stesso del 3,34% annuo almeno fino al 2040”. È quanto rivelato dal Forum H2O in merito alla proposta del concessionario di Strada dei Parchi in relazione al nuovo PEF, depositata al ministero dei lavori pubblici e dei trasporti. “Il documento inedito è stato ottenuto con un accesso agli atti avviato lo scorso 11 maggio. In realtà il Ministero è ancora inadempiente su altri atti che erano stati richiesti riguardanti la procedura seguita” .

“Nel documento sono individuati gli investimenti necessari secondo Strada dei Parchi: 1.623 milioni per i viadotti, partendo da quelli “più a rischio” (testuale nel documento, ndr); 375 per le pile dei viadotti; 633 per le gallerie; il resto su altri interventi, come l’anti-scalinamento già in corso. Per la manutenzione ordinaria sarebbero destinati 32,8 milioni ogni anno, rispetto ai 25,8 attuali. I posti di lavoro scenderebbero da 447 unità a 350 (-22%). Secondo il documento, il Tasso Interno di Rendimento della Concessione è stato finora del 12,9%. Il costo medio ponderato del capitale (“WACC – Weighted Average Cost of Capital”), il tasso di rendimento minimo che un fornitore di risorse richiede per il proprio contributo di capitale, passerebbe dal 9,71% del PEF attuale all’8,71% (anche a causa del mutato contesto finanziario)”.

“Ci sono decine di viadotti degradati in maniera vergognosa per i quali è mancata la manutenzione ordinaria per anni. Addirittura nella proposta di Piano Economico Finanziario si può leggere che gli interventi sulle sottostrutture dei viadotti “sono stati calibrati in funzione anche del loro stato di ammaloramento”! Ricordiamo che rispetto al Piano economico vigente mancano all’appello investimenti milionari, come quattro aree di servizio. Nonostante vi fosse una previsione di spesa di circa 2 milioni di euro sulle recinzioni in autostrada, pochi mesi fa sono entrate addirittura le vacche e vi sono stati diversi incidenti, anche gravi, per impatto con la fauna selvatica”.

“Comprendiamo che decenni di gestione vergognosa del dossier autostrade non si risolvono in pochi mesi. Vogliamo però capire quale percorso pubblico di discussione il Ministro Toninelli e la sua maggioranza vogliono costruire visto che da qui a breve si devono prendere decisioni che avranno impatto per i prossimi decenni sulla vita di milioni di persone. Diciamo subito che sarebbe un grave errore discutere del nuovo PEF senza prima chiarire cosa è avvenuto in questi anni ad un’autostrada realizzata a suo tempo con fondi pubblici e gestita dal concessionario scelto con gara europea negli ultimi 15 anni. In due mesi si può tirare una linea dritta sullo stato dell’arte e su tutte le pesantissime criticità che sappiamo esistere, anche in merito ai contenziosi. Il Ministro venga a vedere personalmente come sono ridotte le pile, chieda se e come è stata fatta la manutenzione ordinaria. Mandi ingegneri e tecnici e faccia le verifiche che sono mancate in questi anni. Disveli tutte le carte, comprese quelle dei lavori assegnati “in casa” da Strada dei Parchi alle altre aziende del gruppo TOTO. Spieghi quali sono le progettazioni che sono state caricate nel PEF. Ad esempio, quelle della fantasiosa variante da 6,5 miliardi chi le paga? Chiariti questi punti si potrà stabilire intanto se il Concessionario merita o meno di gestire questa infrastruttura strategica per i cittadini abruzzesi e laziali. Poi si potrà, se è il caso, trattare sui contenuti del nuovo Piano Economico Finanziario. In ogni caso speriamo che siano tutti concordi, a partire dal Governo, su un fatto:  questa vicenda non si potrà certo concludere con l’assegnazione diretta delle due autostrade ai nipotini di Toto”. È quanto riportato dall’associazione in una nota.

 

 

Continua a leggere

Ultim'ora

Il comune di Civitella Roveto cerca un autista di scuolabus, ecco come fare domanda

Pubblicato

on

Civitella Roveto – Il comune di Civitella Roveto intende procedere all’assunzione di un autista di scuolabus. L’assunzione sarà a tempo determinato per 12 mesi non continuativi e per un totale di 36 ore settimanali. Le domande, inviate all’ente, dovranno essere effettuate entro e non oltre le ore 12 dell’8 ottobre 2018.

Ecco l’avviso di selezione ed il modulo di domanda

 

Continua a leggere

Ultim'ora

Orso avvistato in piazza, residenti impauriti dalle continue incursioni [VIDEO]

Pubblicato

on

Lecce nei Marsi – Non si fermano le incursioni dell’orso nei centri abitati della Marsica, in particolare nella Vallelonga. Questa volta la segnalazione, documentata da un video amatoriale, arriva da Lecce nei Marsi. L’esemplare di orso bruno marsicano, presumibilmente l’orso Mario, dopo aver fatto razzia in stalle e pollai alla periferia del paese si è spinto fino a raggiungere la piazza principale. Il video, infatti, è stato girato da alcuni giovani del posto in una delle strade del centro. La popolazione è molto preoccupata per le continue incursioni del plantigrado in pieno centro abitato, che vanno avanti oramai da mesi. Preoccupazione in paese è stata espressa da numerosi residenti che temono per la loro incolumità derivante dalla possibilità di un attacco. Alcuni riferiscono che l’esemplare ha attraversato la piazza di Lecce alla presenza di adulti e bambini.

Continua a leggere

Ultim'ora

AAA primario cercasi, al via il bando per dirigente medico al pronto soccorso di Avezzano

Pubblicato

on

Avezzano – Al via il bando per il primario del pronto soccorso di Avezzano. Si è tenuto in Municipio un incontro sull’annosa situazione della sanità provinciale, cui hanno partecipato il sindaco Gabriele De Angelis, affiancato dal vice sindaco Lino Cipolloni, il manager della Asl Rinaldo Tordera e i responsabili sindacali di CGIL, CISL e UIL Sanità.

“I rappresentanti sindacali – riferisce il sindaco De Angelis – hanno posto quella che giustamente definiscono la principale emergenza-urgenza della nostra sanità, ovvero la carenza di personale medico e paramedico, cui da troppo tempo soffrono le strutture ospedaliere di Avezzano, Tagliacozzo e Pescina. Da parte nostra – rende noto il primo cittadino – abbiamo appreso con soddisfazione che la Asl ha assunto la delibera ufficiale che dà il via al progetto preliminare del nuovo Ospedale, con tempi di realizzazione previsti ragionevolmente in 5 anni. Fino a quel momento, a evitare che ci venga consegnato un contenitore vuoto, il nostro impegno è teso a salvaguardare e soprattutto valorizzare le eccellenze di cui disponiamo e che non possono subire un progressivo indebolimento. Con riferimento alla carenza di personale, in particolare, il manager Tordera, che ringraziamo per la disponibilità con cui risponde ai nostri inviti, senza mai sottrarsi al confronto, ci ha confermato che finalmente il pronto soccorso di Avezzano avrà un suo primario, essendo ormai pronto a partire il concorso per un dirigente medico. Si tratta di un significativo passo in avanti per migliorare la qualità di questo fondamentale presidio sanitario in uno dei suoi punti più critici, ma restano i disagi che vivono un po’ tutti i reparti – come osservato dai responsabili sindacali – che potranno essere superati solo quando la Regione Abruzzo autorizzerà l’azienda sanitaria a bandire nuovi concorsi, altrettanto indifferibili. La presenza domani in Comune ad Avezzano dell’assessore Paolucci, ospite di una convention organizzata dal Pd, sarà l’occasione giusta per chiedere al rappresentante del governo regionale un impegno concreto su quello che era e rimane il problema dei problemi: la carenza di personale medico e infermieristico che, malgrado gli sforzi messi in campo dal manager Tordera con i mezzi a sua disposizione, continua ad attanagliare la sanità dell’intera provincia dell’Aquila, un territorio che per vastità e orografia non è neanche lontanamente paragonabile a quello delle altre Asl”.

Continua a leggere

Ultim'ora

Liberi i due ultras dell’Avezzano, segnalati altri tifosi all’autorità giudiziaria

Pubblicato

on

Avezzano – Sostituzione degli arresti domiciliari con il divieto di avvicinamento allo stadio dei Marsi e l’obbligo di firma quotidiana. E’ quanto disposto dal gip del tribunale di Avezzano, Maria Proia, nel corso dell’udienza per le indagini preliminari per i due ultras dell’Avezzano Calcio.
L. S., di anni 27, già destinatario di DASPO, e T. S., di anni 31, erano stati arrestati in relazione ai disordini verificatisi in città, domenica 16 settembre, in occasione dell’incontro di calcio Avezzano-Cesena allo Stadio dei Marsi. In particolare i due erano stati accusati del lancio di pietre alle forze dell’ordine intervenute. [ Leggi qui ]

Davanti al giudice, i tifosi, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. I due ultras dell’Avezzano Calcio sono difesi dagli avvocati Pasquale Milo e Cristian Carpineta. Intanto sono stati segnalati all’autorità giudiziaria oltre dieci ultras dell’Avezzano Calcio e, nel contempo, sono state avviate le indagini anche a Cesena. Continua la visione di immagini e filmati da parte degli inquirenti per identificare i protagonisti degli scontri tra le due tifoserie.

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com