Altri articoli

Incidente in maxi-scooter, ore di ansia per Antonio

antoniociavarellaOre di attesa e di preghiera a Caruscino per la famiglia e gli amici di Antonio Ciavarella, che si trova in prognosi riservata in seguito ad un incidente avuto in maxi-scooter vicino Capradosso, nel reatino. Da quanto noto, il giovane avezzanese si trovava in zona con il fratello ed è uscito fuoristrada per cause ancora da accertare. Trasportato in eliambulanza al policlinico “Gemelli” di Roma, il trentenne marsicano sembra però dare segnali di lucidità e secondo indiscrezioni sarebbe in via di miglioramento.

Sul suo profilo facebook, la moglie di Antonio, Francesca, scrive: “Voglio ringraziare tutti per il sostegno e il coraggio che ci state dando. Questi momenti sono drammatici, vivo un dolore indescrivibile ma come dite tutti voi il mio amore è forte,è un lottatore nato e ce la farà,ce la deve fare… tornerà da me e dai suoi bambini! Grazie di nuovo per il vostro affetto,continuiamo a pregare per lui”. Anche Orlando, il fratello, ha chiesto agli amici di stringersi attorno ad Antonio: “Sta lottando con tutte le sue forze. e le vostre preghiere lo stanno aiutando tanto. Ringrazio tutti voi per il sostegno e x la forza che date a me e a lui. Continuiamo a pregare”.

Accogliendo il messaggio della famiglia ed i sentimenti di vicinanza di tutto il quartiere, il parroco di Caruscino ha decido di dedicare oggi un momento di preghiera al giovane Antonio, nella speranza di poterlo rivedere presto accanto ai suoi cari.




Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top