Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Incendia un cassonetto e tre cestini per l’immondizia: denunciato


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La scorso notte i carabinieri di Castel di Sangro hanno denunciato un 21enne di origine napoletana, residente a Castel di Sangro, per danneggiamento seguito da incendio.
Alle 03:30 circa è arrivata una chiamata al numero di emergenza 112 che riferiva di un cassetto in fiamme in Via A. D’Aquino. Subito la Centrale Operativa ha inviato sul posto una pattuglia. I carabinieri giunti sul posto hanno notato nei pressi del cassonetto in fiamme un giovane nascosto fra due auto che, alla vista dei militari, si è dato alla fuga. È nato un inseguimento che è terminato dopo circa 600 metri quando il giovane, C.G. le iniziali del suo nome, è stato bloccato. Nel corso della perquisizione personale non sono stati rinvenuti accendini o fiammiferi, tuttavia date le circostanze di luogo e di tempo in cui il giovane è stato sorpreso, nonché l’atteggiamento dello stesso, è da ritenere che C.G. sia il responsabile dell’insano gesto.
Nel corso del sopralluogo i carabinieri hanno appurato che, anche tre cestini per la raccolta dei rifiuti posti nei giardini pubblici, erano stati dati alle fiamme, domate successivamente dai VV. FF. del distaccamento di Castel di Sangro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top