Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cultura

Inaugurato il monumento alle vittime del terremoto del 1915 a Paterno


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Si è svolta questa mattina a Paterno la cerimonia di inaugurazione del monumento alle vittime del terremoto del 1915, che, oltre ad autorità politiche, militari e religiose, ha visto una folta partecipazione di pubblico. Erano presenti tra gli altri, il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il presidente del consiglio comunale Domenico Di Berardino, il Generale Rodolfo Stornelli, il presidente del comitato di Paterno del centenario del terremoto Mario Di Berardino e il parroco del paese. Un corteo, a cui hanno preso parte anche diverse associazioni di volontariato, si è svolto lungo la parte vecchia del paese, interamente distrutta dal terremoto, dove è stato apposto il monumento. Il manufatto è stato progettato dalla classe 5^B del Liceo Artistico di Avezzano, in base ad un’idea dell’alunna Pasqualina Guarnieri, sotto la guida del prof. Giuseppe Cipollone, ed è stato realizzato dall’Officina di Gaetano D’Intinosante con la collaborazione per la messa in opera di Luigi Sannito, Pasquale Silvagni e Benedetto Caiola.

“Il nostro pensiero non deve andare solo alle vittime del terremoto ma anche ai sopravvissuti che hanno avuto la forza di far risorgere il proprio territorio”, ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Domenico Di Berardino rivolgendo un ringraziamento speciale agli alunni del Liceo Artistico e ai professori che li hanno seguiti per la realizzazione del monumento. “I ragazzi hanno realizzato un progetto di grande rilievo – ha commentato il sindaco Di Pangrazio – questa è una manifestazione importante per cui sono veramente orgoglioso”.

“Le radici sono la base e insieme la forza di una comunità, e questa è la testimonianza di una comunità che fa del ricordo un monito per il presente e il futuro”, con queste parole è giunto anche il saluto del presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, che non ha potuto partecipare alla cerimonia per motivi di lavoro.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top