Attualità

Inaugurata a Pescina la macchina che eroga acqua microfiltrata

Pescina – Lo scorso  1° marzo, con la presenza nutrita e fortemente partecipata degli alunni della Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo “Fontamara”, dei docenti e della Preside Maria Gigli, si è tenuta, nel Comune di Pescina, la cerimonia di inaugurazione della macchina che eroga acqua microfiltrata (sia naturale che gasata) e che raccoglie le bottiglie in Pet in un compattatore concedendo un credito per ogni pezzo conferito. L’evento è stato curato dall’Amministrazione Comunale di Pescina, con la collaborazione delle Ditte Gea S.r.l. (affidataria del servizio di igiene urbana) ed  Ecocontrol GSM.

Dopo la benedizione della casetta impartita da Don Giovanni Venti, che ha opportunamente sottolineato come la ricorrenza della Quaresima  ben si coniuga con l’esigenza di rispettare il consumo dell’acqua, bene prezioso e vitale per l’uomo, il Sindaco Stefano Iulianella ha illustrato il funzionamento della “casetta dell’acqua”, compiendo personalmente il conferimento di alcune bottiglie di plastica con il caricamento dell’apposita tessera che abilita l’erogazione dell’acqua ed ha altresì invitato caldamente i giovani cittadini ad utilizzare la stessa sia per l’enorme risparmio di plastica che si ottiene utilizzando sempre le stesse bottiglie sia perché la produzione di plastica, da oggi, può arrecare un piccolo vantaggio economico a chi la conferisce all’interno del compattatore.

Sono quindi seguiti gli interventi della Preside Maria Gigli,  degli alunni  Piervincenzo Pecce e Luca Aschiarolo rispettivamente Sindaco e Consigliere del Consiglio Comunale dei Ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Fontamara”, dell’Amministratore della Gea Srl Avv. Francesca Siciliani. Infine il titolare della Ecocontrol Gsm Fausto Di Stefano ha illustrato le operazioni di recupero della plastica ed il funzionamento della casetta inaugurata. “Un sentito grazie al fotografo pescinese Orazio Mascioli che ha fornito gratuitamente le foto di alcune delle più belle fontane della Città di Pescina che sono state stampate sulla macchina erogatrice”.

La casetta dell’acqua, ormai pienamente funzionante, costituisce un importante tassello del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti e coniuga la finalità del recupero della plastica con la possibilità di ottenere ottima acqua potabile a costi irrisori, nel pieno rispetto dell’ambiente e della salute umana. Si ricorda che l’erogatore di acqua naturale e gasata installato in Piazza San Giuseppe, fornisce acqua microfiltrata (liscia e gassata) al prezzo di 0,05 centesimi al litro. Gli utenti potranno conferire nell’apposita fessura i contenitori in plastica dismessi, ricevendo in cambio un bonus di 0,01 centesimo a pezzo conferito, credito utilizzabile per l’acquisto dell’acqua.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top