Ambiente

Inaugurata nuova area sosta Ara Auraglia nella Riserva Zompo lo Schioppo

È stata inaugurata ieri la nuova area di sosta di Ara Auraglia nel territorio della Riserva naturale Zompo lo Schioppo. L’area è stata realizzata bonificando una cava abbandonata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, e con i fondi PAR FAS 2007-2013, la linea d’azione IV.2.2A  che prevedeva il recupero e il rifunzionamento dei detrattori ambientali e il potenziamento del sistema dei servizi di promozione della fruizione turistica delle riserve naturali dotate di P.A.N. Alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio, sono stati premiati i primi tre classificati del concorso “Sosta con noi”, indetto dalla Riserva Naturale Zompo lo Schioppo per la realizzazione dell’area sosta, è stata allestita una mostra con i lavori partecipanti al concorso e sono stati proiettati il docufilm “il fiume Liri e il paesaggio della Valle Roveto”, che segue il corso del Fiume Liri dalla sorgente attraverso i paesi della Valle Roveto ed un’anticipazione dei corti partecipanti al 1° Corto Festival di Zompo lo Schioppo che si terrà il 12 agosto nel territorio della Riserva.

Torna stasera la due giorni di Ambient’arti a Morino, le “notti nel borgo fantasma” inizieranno alle 19,30 con l’apertura delle osterie dei tempi persi, mentre alle 21 inizia il “viaggio nel tempo”, un percorso-spettacolo alla scoperta di voci e storie nascoste tra le pietre del borgo prodotto dal Teatro Lanciavicchio in collaborazione con Teatri dei Marsi. Il programma della manifestazione prevede, il giorno 6 agosto alle ore 18,00 sulla Piazza San Rocco nel Borgo di Morino Vecchio, la presentazione dell’opera “Il terremoto del 13 Gennaio 1915 nell’Alta e Media Valle del Liri”, quasi 850 pagine scritte a più mani, da 32 autori, edito dall’Associazione Culturale il Liri e stampato da Trerefusi srl, è il frutto di un’attenta ricerca e consultazione di fonti, è corredato da diverse foto, alcune delle quali inedite, e rappresenta un unicum per questo territorio.

È dedicato alla memoria di Eugenio Maria Beranger, saggista e storico dell’Alta terra del lavoro e della Valle Roveto, ed è arricchito dalla premessa del noto giornalista di La Repubblica Paolo Rumiz. La presentazione, moderata da Maria Caterina De Blasis, sarà aperta dai saluti del sindaco di Morino Roberto D’Amico e dal Presidente del Comitato Morino Vecchio Giancarlo Rossetti. Interverranno poi Giovanni De Blasis, responsabile del settore culturale dell’associazione e Sergio Natalia, direttore dell’Istituzione per le celebrazioni del centenario del terremoto della Marsica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top