Cultura

In Italia è Pescara la città più adatta alle donne, lo dice uno studio

Pescara è una città per le donne: l’universo femminile ha, secondo l’indice Iwf (Index Women Friendly), finalmente un posto in cui stare. La città adriatica, in pratica, è stata inserita al primo posto delle località ‘women friendly’ italiane. Pescara, quindi, sarebbe una città ‘a misura di donna’ a tutti gli effetti.

La classifica è stata stilata dall’Ufficio studi della camera di commercio di Monza e Brianza. Gli autori dello studio si sono basati, per la classifica, sui dati provenienti dal Registro Imprese dell’Istat e dal ministero dell’Istruzione. Nello studio della realtà italiana sono stati analizzati parametri di natura economica e parametri sociali, e tra gli indicatori figurano, tra gli altri, il tasso di occupazione e disoccupazione femminile, le imprese femminili e la loro densità territoriale, il rapporto tra nuove imprese femminili iscritte e cessate, i servizi del welfare legati alla sanità e gli asili, sicurezza, cultura, servizi alle persona e rete distributiva.

Ma perché proprio Pescara? Perché, secondo lo studio, a Pescara le donne possono lavorare, darsi alla Movida con gran facilità e avere diretto accesso ai servizi sociali e alla persona. L’ottimo risultato ottenuto da Pescara si estende a quasi tutto l’Abruzzo se si considerano solamente i parametri di natura ‘sociale’; in questo caso, infatti, a livello italiano al primo posto si trova L’Aquila davanti a Pescara, Isernia e Chieti.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top