Altri articoli

In casa avevano abbigliamento rubato, denunciati per ricettazione

In casa aveva capi di abbigliamento rubato, peccato che erano stati rubati nel mese di gennaio all’interno di un locale a Tagliacozzo.

Con l’accusa di furto e ricettazione, i Carabinieri della Stazione di Tagliacozzo hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano un ragazzo ed una ragazza, entrambi residenti ad Avezzano. Questi i fatti. Nello scorso mese di gennaio due ragazze di Tagliacozzo avevano partecipato ad una festa privata organizzata nel noto locale “Nak” del paese. Peccato, però, che dopo aver trascorso una divertente e spensierata serata hanno avuto una brutta sorpresa. Prima di andare via si sono accorte che qualcuno aveva rubato i loro giubbotti Woolrich.

Nei giorni successivi sono scattate le indagini dei militari dell’Arma di Tagliacozzo che hanno analizzato tutti gli elementi raccolti per ricostruire cosa fosse successo durante la festa e chi si fosse impossessato dei giubbotti. Proprio controllando i filmati registrati dalle telecamere del sistema di sorveglianza del locale è stato possibile identificare il ragazzo che, durante la festa, approfittando della distrazione delle ragazze, portava via i giubbotti. Successivamente, nel corso di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di una sua amica avezzanese, i Carabinieri hanno rinvenuto i due Woolrich rubati.

A quel punto i due giovani sono stati denunciati per furto e per ricettazione. La refurtiva, dopo essere stata opportunamente riconosciuta, è stata invece restituita alle legittime proprietarie. I risultati conseguiti rientrano nei servizi preventivi organizzati  dalla Compagnia di Tagliacozzo al fine di garantire il rispetto delle regole ed una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini della Marsica e Valle Roveto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top