Cronaca e Giudiziaria

In avvio i lavori per la banda ultra larga in Abruzzo e nella Marsica

Internet

Regione – Partiranno a luglio i lavori per portare la banda ultra larga in 94 comuni abruzzesi. E’ quanto annunciato nel corso di una conferenza stampa dal Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, dall’Assessore Dino Pepe e da Salvatore Lombardo, amministratore di Infratel, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico e soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo. In pratica si tratterà di portare nel giro di 2 anni la fibra ottica nei comuni delle aree rurali, fornendo ai cittadini e alle imprese una velocità di connessione tra i 30 ed i 100 Mbps. Grazie ai fondi derivanti dal Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 e con un piano di quasi 25 milioni di euro, si intende mettere così le nuove tecnologie alla portata di tutti e ridurre il divario digitale della nostra Regione. “In questo modo vogliamo sostenere le aree interne, dove nessun operatore avrebbe mai investito. – afferma l’assessore Dino Pepe – Vogliamo potenziare le prospettive di mercato delle imprese che così potranno presentarsi sui mercati internazionali”.

Tra i comuni beneficiari di questo intervento, 16 sono marsicani: Tagliacozzo, Carsoli, Capistrello, Magliano de’ Marsi, Civitella Roveto, Scurcola Marsicana, San Vincenzo Valle Roveto, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Collelongo, Massa d’Albe, Sante Marie, Ovindoli, Oricola, Canistro e Castellafiume.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top