Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Imu agricola, va rinviata l’applicazione del decreto


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Un pasticcio italiano». Così la Cia, la Confederazione italiana agricoltori commenta la vicenda dell’Imu agricola, e la la mancata proroga della sospensione dell’efficacia del decreto dopo che il Tar aveva rinviato ad altra seduta la trattazione nel merito del provvedimento. «In questo contesto, nonostante pressioni e sollecitazioni, brillano l’assenza ed il silenzio del governo chiamato alla revisione dei criteri di un tributo che le Organizzazioni Agricole, l’Anci e la stessa politica hanno definito iniquo e vessatorio. La Cia d’Abruzzo «rinnova, pertanto, l’invito al Governo per l’immediata proroga della scadenza del pagamento e per un’urgente riconsiderazione complessiva dei criteri di esenzione per i terreni agricoli delle zone montane e collinari» e «rivolge, infine, un appello alle Istituzioni regionali affinché si facciano carico, in tutte le sedi competenti, di azioni proposte ed iniziative per la difesa dell’agricoltura e del territorio di vaste aree della nostra regione».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top