Italia

Imprese: Unioncamere, +7mila quelle di immigrati in II trimestre

Torna a crescere, nel secondo trimestre del 2014, la corsa delle imprese di immigrati. Dopo un biennio in lieve diminuzione, il saldo tra iscrizioni e cessazioni e’ infatti tornato a salire superando le 7mila unita’, pari al 44% del saldo complessivo delle imprese individuali nel periodo aprile-giugno (+16.103 unita’). Considerando che le imprese individuali di immigrati rappresentano il 9,96% dello stock di tutte le imprese individuali operanti in Italia, il loro peso – piu’ che quadruplo – sul saldo trimestrale ne fa capire l’importanza per garantire il necessario ricambio alla base imprenditoriale del paese. Questa, in sintesi, la mappa aggiornata alla fine di giugno dell’imprenditoria di immigrati proveniente da paesi extra Ue sulla base di Movimprese, l’indagine trimestrale condotta da Unioncamere e InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top