Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ambiente

Impianto smaltimento fanghi Massa d’Albe: si sollecita l’intervento di Sorgi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

In data 13 maggio 2014 l’attuale Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi ha firmato un importantissima nota/comunicazione attraverso la quale invita il Direttore Affari della Presidenza Arch. Antonio Sorgi ad ottemperare a quanto stabilito dal Consiglio Regionale in merito al progetto di realizzazione di un Impianto di smaltimento di fanghi industriali nel Comune di Massa d’Albe.

Tale risoluzione è il risultato di un attento lavoro dei residenti della zona interessata preoccupatisi, in primis, per la loro salute e per il territorio già profondamente deturpato dalla presenza di numerose cave che andrebbero doverosamente ripristinate nell’assoluto rispetto dell’ambiente; frutto, inoltre, della sensibilizzazione degli Organi preposti quali il Consiglio Regionale in toto, la Commissione di Vigilanza e la Commissione Ambiente che hanno così espressamente deliberato:
“RILEVATO
-che sussistono rischi sia di dispersione che di ricaduta degli inquinanti che al momento non è stato valutato essendo stato rinviato ad un successivo passaggio autorizzatorio;
-che la localizzazione sembra contrastare con la vocazione naturalistica del territorio e con la necessità di riconvertire le aree delle ex cave secondo una logica ambientale e turistico-ricreativa;
-che l’impianto è inoltre poco distante dalle nuove aree residenziali di Magliano e Scurcola.
CONSIDERATO
-che i cittadini si sono organizzati in manifestazioni contro l’impianto di compostaggio temendo ripercussioni sulla salubrità dell’aria a seguito della realizzazione dell’impianto;
-che, come rilevato nella stessa V.I.A. a circa 1 km dall’area dell’impianto si trova l’IBA Sirente Velino, montagne della duchessa ed a circa 2 km il Parco Regionale Sirente Velino; che il sito è inoltre adiacente all’importante sito archeologico di Alba Fucens”.
Per far sì, quindi, che alla volontà dei cittadini, del Parco Sirente Velino, delle Amministrazioni comunali di Magliano dei Marsi, Scurcola Marsicana, Massa d’Albe e Avezzano, del Consiglio regionale al completo sia data la legittima rilevanza non resta altro che un ulteriore atto dovuto da parte del Direttore Affari della Presidenza Arch. Antonio Sorgi chiamato dal Presidente Regione Abruzzo a sottoporre ad una rivalutazione e riesame il parere favorevole rilasciato dal V.I.A.; a sospendere in via cautelativa il procedimento autorizzativo ex art. 208 d.lgs n. 152/2006 pendente presso il Servizio Gestione rifiuti; ad avviare un’attenta istruttoria anche con il supporto dell’Agenzia Regionale Tutela Ambiente.

Vorrà l’illustre Dott. Sorgi così illegittimamente esimersi dall’ottemperare a tale formale richiesta?

Aspettiamo fiduciosi!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top