Politica

Immobili, scuole, sicurezza: revoca contributi economici regionali

.

Gli immobili comunali di Luco dei Marsi che ospitano l’Istituto Comprensivo Ignazio Silone, sono stati oggetto di attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale, per verificarne la vulnerabilità sismica.

L’edificio che ospita la Scuola Elementare, costruito alla fine degli anni ’30, con la tipologia di muratura portante e cordoli in cemento armato, è risultato essere carente nella sicurezza a causa della vulnerabilità delle travi in cemento armato per meccanismi duttili e fragili nella componente in acciaio.

Non avendo disponibilità economica, stimata in circa 250.000,00 euro occorrenti per l’adeguamento sismico dell’intero edificio, è stata proposta un’istanza alla Giunta Regionale che, con delibera del 9 aprile 2014, assegnava, tra gli altri, al Comune di Luco dei Marsi, la somma di 120.000,00 euro.

Purtroppo l’attuale Giunta Regionale ha ritenuto di dover revocare il contributo economico concesso e, per questo, venendo meno le risorse e, allo scopo di scongiurare la chiusura della scuola, con notevole sforzo economico, si è deciso di rendere agibile il solo pianoterra dell’edificio, spostando le classi che occupavano le aule del primo piano, nei locali sottostanti ed in quelli che già ospitavano le scuole medie.

“Mi auguro che il Presidente D’Alfonso, nel riesaminare e ridistribuire le risorse economiche, tenga conto dell’estrema difficoltà che dovremo affrontare per permettere ai nostri ragazzi di poter frequentare le nostre scuole in sicurezza”, ha dichiarato il Sindaco di Luco dei Marsi

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top