Italia

Immigrazione: Ravetto (FI), Europa se ne faccia carico

«Perchè non vanno le navi degli altri paesi a recuperare? Perchè non partecipano con i loro mezzi? Io non voglio arrivare a pensare che non vogliono partecipare perchè quando un migrante sale sulla loro nave diventa competenza territoriale dello stato europeo che lo recupera. Io perchè devo arrivare a pensare che c’è qualcosa di strano nel fatto che non vengano utilizzati i mezzi europei per creare dei presidi là, verso le coste, e invece si lasci sopportare all’Italia da sola questa operazione. L’Europa deve essere questa cosa qua». Lo dichiara Laura Ravetto, deputato di Forza Italia, intervenendo ad Agorà, Rai3, con riferimento all’operazione Mare Nostrum.

«Quindi benissimo le dichiarazioni, impegniamoci tutti, facciamo l’inno alla gioia, poi però la solidarietà ds dimostra non a parole ma nei fatti. Io da Schulz , mi aspetto, nonostante non sia il mio candidato, che visto che è un social democratico e quindi i social democratici da sempre hanno fatto della solidarietà la loro bandiera, s’impegni proprio su questo. Come è possibile che la gestione di questa operazione sia lasciata all’Italia. E non basta dire contribuiamo con un budget, perchè qua non è questione tanto e soltanto di budget, è di condivisione degli impegni. Abbiamo un regolamento, che è il regolamento di Dublino, che dice che, lo stato di primo approdo è competente per lo smistamento e la gestione dei migranti». E conclude: «Se l’Europa è unita tutti quanti devono farsi carico di questo. Sollecito i parlamentari europei di tutti gli schieramenti ad impegnarsi perchè questo è il primo tema e la prima emergenza europea Insieme a lavoro».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top