Giudiziaria

Il Riesame: resti l’obbligo di firma per Sorgi

Il tribunale del Riesame dell’Aquila ha respinto il ricorso presentato per conto dell’ex dirigente regionale Antonio Sorgi per far revocare l’obbligo di firma in quanto coinvolto nell’inchiesta «Re Sole». Si attendono le conclusioni delle indagini alle quali sta ancora lavorando la procura dell’Aquila. Sorgi fu arrestato il 30 settembre 2014 nell’ambito dell’inchiesta della procura aquilana sull’appalto da 2.4 milioni di euro dell’ampliamento del cimitero di Francavilla.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top