Altri articoli

Il progetto “Dentro e fuori…noi clandestini della società” conquista il Teatro dei Marsi

Tutto esaurito ieri sera al Teatro dei Marsi per il “Notre Dame de Paris”, il musical messo in scena dall’associazione “I Girasoli” di Benedetta Cerasani e dalla “Golden Dancing” di Alessandra e Daniele Verna con il contributo della Fondazione Carispaq e del Comune di Avezzano.

Quello che si respirava in sala era, come recita lo slogan dell’associazione dalla Cerasani, un ‘profumo di famiglia’, un’atmosfera di gioia che palesemente si leggeva sui volti dei numerosissimi familiari orgogliosi di poter assistere all’occasione di riscatto dei propri figli. Ad esibirsi sul palco c’erano, infatti, ragazzi adolescenti che nel loro breve percorso di vita hanno già incontrato il male e la giustizia; giovani che, invece di esser costretti ad una vita di isolamento hanno avuto ieri l’occasione di tirar fuori le loro potenzialità (da qui l’evocativo slogan del progetto “Dentro e fuori…noi clandestini della società”).

Un applauso spontaneo ha accolto l’ingresso sul palco di Benedetta Cerasani che, dimostrando il forte senso di altruismo che permea “I Girasoli”, ha invitato tutti al sostegno della Komen Italia, l’associazione impegnata nella lotta ai tumori al seno alla quale sarà devoluto parte dell’incasso dello spettacolo.

«Sono con voi» ha scritto il giudice del tribunale dei minori d’Abruzzo, Cecilia Angrisano, in un biglietto d’auguri autografato pubblicamente letto ieri dal presentatore Luca Di Nicola.  «Il mondo degli adulti ed il mondo dell’arte possono aiutare molto» ha continuato la consigliera di parità della provincia de L’Aquila, Annamaria Paradiso, presente all’evento in rappresentanza delle istituzioni.

Dopo l’esibizione canora di Daniele Tarquini, la performance della Golden Dancing di Tagliacozzo e l’intervista all’aquilana campionessa del mondo di karate, Francesca Petrilli, si è quindi alzato il sipario sul “Notre Dame de Paris” e sui ragazzi che, ballando persino nei corridoi della platea, hanno conquistato tutta l’attenzione degli spettatori colpiti anche dalle straordinarie voci dei ragazzi della scuola di Musicomania.

A voler simbolicamente rappresentare la nuova luce che sta illuminando questi giovani ha provveduto la costante presenza del girasole donato ai tanti ospiti che Luca Di Nicola ha avuto ieri al suo fianco.

1 Comment

1 Comment

  1. benedetta

    15 dicembre 2013 at 18:56

    …uno spettacolo che ha trasmesso ….brividi…emozioni….fatto di anima e passione….grazie di cuore a tutti coloro che hanno creduto nel progetto…la scuola danza Golden Dancing che per prima ha creduto nelle potenzialità dei ragazzi…la Fondazione Carispaq che da due anni appoggia i girasoli a sostegno delle sue progettualità…i tanti donatori pubblici e privati…. tutto lo staff di Marsica news che ha seguito con pazienza tutte le fasi del progetto testimoniandole costantemente con articoli e interviste….grazie a Luca di Nicola che con professionalità…e umanità ha dato l’essenza alla serata…grazie Alessandra e Daniele Verna…grazie ai ragazzi della Golden dancing….grazie ai miei ragazzi …i ragazzi dei Girasoli !!!!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top