Cultura

Il Parco Nazionale d’Abruzzo si illumina con la “Fiaccolata di fine anno”

Non sarà la luce della luna ma quella del fuoco ad illuminare, come vuole la tradizione, la notte di mercoledì 30 dicembre nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Succederà grazie alle fiaccole di Civitella Alfedena e alle tante persone che al calar del buio vi partecipano a piedi. In cartellone c’è la XXVII edizione della Fiaccolata di fine anno: il programma prevede l’incontro con i partecipanti in Piazza Plebiscito alle ore 19:30 in abiti da escursione, per salire il costone del sentiero della Val Di Rose. Poi alle 21:30, quando il paese sarà illuminato solo dalla luce naturale delle torce poste sulle finestre d’ogni casa, le fiaccole si metteranno in cammino per dar vita al serpentone e alle figure.

Due percorsi indicati per la discesa, quello alto più tecnico riservato a persone più esperte, e quello basso, adatto a tutti anche ai bambini. Due serpenti di fuoco, che s’incontreranno nel centro storico del paese, per raggiungere poi il gran falò acceso sul belvedere di Santa Lucia. Durante lo svolgimento della fiaccolata agli ospiti che vi assistono è data la possibilità di riscaldarsi con il vin brulè e cioccolato caldo offerti dall’associazione “Fiaccolata”, che cura la manifestazione. A conclusione, si potrà inoltre visitare il presepe a grandezza naturale, che si snoda lungo le vie del centro storico che resterà aperto fino alle ore 24. Per info fiaccolatacivitella@libero.it, 0864890194.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top