Cronaca e Giudiziaria

Il nuovo volto di Piazza Risorgimento secondo il progetto di Giancarlo Cardone

Un’ampia area pedonale permanente con una fontana musicale contenente elementi evocativi della storia del Fucino.
Sarà questo il nuovo volto di piazza Risorgimento secondo il progetto dell’ingegnere e architetto Giancarlo Gerardo Cardone, 28enne originario di Magliano, risultato vincitore del concorso di idee promosso dall’amministrazione Di Pangrazio a luglio dello scorso anno.

Nell’idea del presidente del Rotaract la fontana sarà ampliata in modo da rievocare, attraverso una composizione di più vasche, il prosciugamento del lago Fucino. L’illuminazione, tradizionalmente gialla, si animerà di giochi di luce a ritmo di musica tanto nei momenti di festa quanto giornalmente al suon della sirena di mezzogiorno. L’area pedonale prevista, pavimentata con materiali policromatici, coprirà invece un tratto di via Corradini (dal cortile delle scuole Mazzini-Fermi fino al tribunale) ed un tratto di Corso della Libertà (da via Cataldi all’incrocio con via Diaz).

L’opera sarà finanziata con 800mila euro messi a disposizione dalla Fondazione Carispaq, presieduta da Marco Fanfani con i quali è prevista anche la copertura finanziaria per la riqualificazione dell’ex scuola Montessori da adibirsi a centro culturale.
Tutti i venti progetti giunti in comune ed attentamente vagliati da un’apposita commissione, presieduta dall’architetto Giovanni Carbonara, professore ordinario alla facoltà di architettura dell’Università La Sapienza di Roma, saranno disponibili a partire da martedì 29 aprile al castello Orsini di Avezzano in modo tale che i cittadini possano ammirarli ed esprimersi su di essi.

3 Comments

3 Comments

  1. Nino LA Fibra Orlandi

    Nino LA Fibra Orlandi

    20 aprile 2014 at 15:09

    sti testa di ca@@o invece di spendere soldi su piazza risorgimento che e’ bellissima e fu ristrutturata negli anni 2000 perche’ non pensano alle buche sui marciapiedi ,sulle strade ,a cercare di fare meno scavi?? ci risiamo l’abbuffata deve essere solo x pochi e i soliti ,AH DA REVENI BAFFONE PURE PE VU ‘.!!!

  2. Elide Piccone

    Elide Piccone

    21 aprile 2014 at 9:48

    Rifare l’asfalto della strada dell’Inail no? Mettere le telecamere al sottopassaggio della stazione no? Provvedimenti per i delinquenti di piazza torlonia no? Un’area sgambamento per cani no? Un parcogiochi per bimbi no? Lasciate stare piazza Risorgimento e pensate alle cose serie invece!!!!!

  3. lucia

    30 aprile 2014 at 9:52

    soldi sprecati!!!!!!!!!!!! l’amministrazione comunale vuole far vedere quanto è brava prima delle elezioni?? Allora ha sbagliato proprio strategia…..sta facendo vedere quanto poco sta coi piedi per terra!!!!!!!!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top