Giudiziaria

Il giallo dell’insegnante scomparsa; si cerca anche da noi…

Un prezioso bracciale, un mazzo di chiavi e le cuffiette dell’Ipad gettate tra l’erba a due passi dal fiume. A fiutare e trovare gli oggetti che appartengono all’insegnante scomparsa da Sora, Gilberta Palleschi, sono stati nel tardo pomeriggio di ieri i cani molecolari dei carabinieri. La pista, che oramai stanno seguendo gli investigatori dopo la denuncia di scomparsa presentata dai familiari della 57enne, insegnante di inglese, è quella più nefasta: l’omicidio o la morte violenta dovuta forse ad un investimento.

I carabinieri della compagnia di Sora, escludono che la donna possa essere rimasta vittima di un malore o protagonista di un gesto inconsulto.

Gli oggetti personali, disseminati lungo il sentiero dove ogni giorno passeggiava, fanno temere il peggio. Le ricerche sono state sospese con l’arrivo della notte e della nebbia ma sono riprese stamattina all’alba; si cerca al confine con la nostra zona, ma è possibile che si provi ad allargare il raggio d’azione comprendendo anche la Valle Roveto.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top