Ultim'ora

Il GAL Gran Sasso Velino fra vecchia e nuova programmazione

tavolo_tematico_gal

Avezzano – Si sono tenuti ieri pomeriggio gli ultimi due incontri organizzati dal GAL Gran Sasso Velino finalizzati alla presentazione dei risultati raggiunti nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale 2007-2013 e all’ascolto bisogni del territorio e dei suoi settori produttivi attraverso strategie sempre più aderenti alle necessità locali che perseguano obiettivi trasversali del PSR. In particolare, durante i due tavoli tematici di ieri sono stati presentati alcuni progetti pilota e dimostrativi realizzati nell’ambito dell’innovazione e del sociale che si sono dimostrati particolarmente incisivi per il territorio. I lavori illustrati si sono concentrati sulla valorizzazione delle produzioni eno-gastronomiche locali e sulla loro promozione attraverso la tecnologia, ma anche sul lancio di nuove forme di turismo, sullo sviluppo sociale, sull’integrazione e il miglioramento della qualità della vita della popolazione.

Per quanto riguarda l’innovazione, sono stati 5 i progetti illustrati: Gastronavigatore, un app informativa e un portale web che forniscono informazioni ai turisti italiani e stranieri sui prodotti agroalimentari tipici della zona del GAL Gran Sasso Velino selezionabili per caratteristiche, prodotto e aziende; M.A.R.S.I., un sito web e un app dedicati al sistema culturale della Marsica che consentono di pianificare un percorso a partire dal tempo che il turista ha a disposizione e dal tipo di bene culturale che vuole visitare; Abruzzo Forte e Gentile, un portale web sviluppato per essere uno strumento chiave per il marketing territoriale che, grazie anche all’ausilio di video e foto, vuole rendere appetibile l’Abruzzo per i visitatori di tutto il mondo diffondendo e sostenendo forme di turismo che rispettino l’ambiente e la biodiversità; Tratturi e cammini, realizzato all’interno di Vie e Civiltà della Transumanza, un progetto per la valorizzazione della rete dei tratturi e dei grandi “cammini” di origine storica e religiosa e promuoverla come destinazione turistica, grazie al quale sono stati stracciati i sentieri con il GPS, riprodotti su mappa, dotati di una specifica e di un sistema di QR code lungo il percorso per fornire informazioni tramite lo smartphone; WiBus che, oltre a dotare 10 autobus di alcune linee Scav, Ama ed ex-Arpa di punti di accesso wi-fi e display/tablet informativi, integra informazioni sulle fermate, i percorsi, gli orari e le tariffe per consentire di organizzare gli spostamenti con una semplice app e su un portale web.

Per il sociale, invece, è stato presentato il progetto Migra, volto all’integrazione sociale e alla partecipazione attiva degli immigrati. 4 sono stati gli obiettivi raggiunti: la realizzazione di un dossier statistico sugli immigrati nella provincia dell’Aquila; la realizzazione di un incontro fra imprenditori marsicani e di tutto il Mediterraneo durante il quale sono state presentate le offerte turistiche da ambo le parti; l’individuazione delle figura dei migranti ambasciatori, che hanno promosso il territorio marsicano nei loro paesi di origine; la realizzazione di sportelli polifunzionali che,grazie al supporto di mediatori di lingue diverse, hanno cercato di dare risposte agli immigrati e alle loro problematiche. Anche il Comune di Avezzano ha partecipato al tavolo tematico dedicato al sociale, esprimendo la volontà di collaborare con il GAL Gran Sasso Velino per poter reperire fondi utili a realizzare progetti che altrimenti, a causa dei tagli del Governo e della fase storica e sociale attuale, sarebbe impossibile concretizzare.

Tutti i progetti sono volti al termine e ora il GAL intende trovare una linea di continuità con i prodotti più virtuosi, ma intende anche trovarne di nuovi da inserire nella programmazione del nuovo Piano di Sviluppo Locale. In particolare è stata illustrata la modalità di presentazione on line di idee progettuali nei settori dell’agricoltura, ambiente, turismo e cultura, innovazione tecnologica e politiche sociali, disponibile online e potrà essere presentata da soggetti sia pubblici che privati al link http://manifestazionidinteresse.galgransassovelino.it/home.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top