Altri Sport

Il Centro Taekwondo Celano porta a casa 3 ori e 4 bronzi

Il Centro Taekwondo Celano conquista 3 ori e 4 bronzi al primo trofeo Internazionale Grecia Salentina che si è svolto dal 24 al 26 luglio in Puglia. Alla competizione internazionale, che ha visto più di 500 atleti partecipanti provenienti anche da Paesi stranieri come la Grecia, la Slovenia, il Belgio e la Francia, il team guidato dai fratelli Cotturone ha partecipato con 9 atleti che, dopo un’intensa preparazione durante tutto l’anno, si sono presentati in gara con grinta e voglia di vincere. Durante le tre giornate si sono tenute diverse competizioni: la prima dedicata ai cadetti cinture colorate, la seconda ai cadetti cinture nere e junior colorate e in fine l’ultima per junior e senior nere e colorate.

Il Centro Taekwondo Celano ha iniziato il sabato con Samuele Baliva che, già secondo in Coppa Italia, ha  conquistato la prima medaglia d’oro dopo aver superato alla grande 4 combattimenti mantenendo sempre 10 punti di distacco dagli avversari. Tra le cinture colorate spicca Pierluigi de Meis, che ha vinto tre combattimenti conquistando l’oro mentre tra le cinture nere troviamo l’atleta Giorgia Stornelli che si aggiudica l’oro battendo due avversarie temute con un distacco elevato di punti. Medaglia di bronzo invece per Alessandra Chimienti, che dopo aver superato alla grande il primo incontro si ferma in semifinale a causa di favoritismi arbitrali verso l’avversaria pugliese che hanno portato il coach Lucio Cotturone, consigliato anche dai fratelli Ennio e Calvino, a gettare la spugna contro l’arbitraggio. Bronzo anche per l’atleta Cristiana Cornelio che perde in semifinale in svantaggio di un solo punto a causa di un calcio in faccia non segnato. Angelo D’Alanno che nonostante abbia affrontato un combattimento molto agguerrito fino alla fine si ferma in semifinale contro il campione italiano in carica, conquistando anche lui il bronzo come Massimo Mazza che, dopo una vittoriosa stagione, conclude questa gara con una medaglia di bronzo. Peccato invece per Stefano Curitti e Manuel De Cristofaro, che per dolori muscolari e per il caldo si fermano al primo combattimento.

Con un bottino di ben 3 ori e 4 bronzi il Team Cotturone si posiziona come l’undicesima squadra tra le 70 società iscritte. Orgoglioso e fiero di questi ragazzi è il coach Lucio Cotturone, contento di aver chiuso in bellezza questa stagione e afferma che gli atleti già hanno iniziato ad allenarsi per le prossime garein vista, come i campionati Europei per le atlete Natalia D’Angelo e Lucilla Chimienti convocate in ritiro con la squadra nazionale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top