Cronaca e Giudiziaria

Il Cammino dell’Accoglienza è giunto alla conclusione

Con il Patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente, promosso da ANPI, sezione Marsica, dal Club Alpino Italiano, sezione di Avezzano e Valle Roveto, dall’Associazione “Il Liri”, con la partecipazione attiva di comuni, scuole e associazioni della Marsica e della Valle Roveto, insieme con la riserva “Zompo lo Schioppo” di Morino, dal 31 maggio, fino al 2 giugno si è tenuta, dal castello di Balsorano al castello di Avezzano, la marcia del “Cammino dell’Accoglienza”, di 64 chilometri.

Tra centri che hanno aderito al “Cammino”, cioè Balsorano, San Vincenzo Valle Roveto, Morino, Civita D’Antino, Civitella Roveto, Canistro, Capistrello, Castellafiume, Avezzano, c’è anche Luco dei Marsi, che ha concluso il “Cammino” il 2 giugno e, lo stesso giorno, alle 13,30, in località “Cunicella”, ha visto l’inaugurazione, alla presenza del Sindaco Domenico Palma e di tutte le Autorità comunali, del simulacro che designa il “Cammino dell’Accoglienza”. Ricordiamo che la statua è stata realizzata dagli alunni del Liceo Artistico “Vincenzo Bellisario” di Avezzano, su bozzetto del giovanissimo Pompeo Angelucci Angelucci, proprio di Luco dei Marsi. All’arrivo ad Avezzano, ieri, 2 giugno, il Primo Cittadino del Capoluogo della Marsica, Gianni Di Pangrazio, ha accolto in piazza della Repubblica le Autorità luchesi e quelle degli altri Centri partecipanti alla bella iniziativa ed ha celebrato, insieme con loro, la Festa della Repubblica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top