Cultura

Il 17 aprile la Marsica si schiera a difesa del suo territorio

Una manifestazione per difendere il territorio e l’ambiente marsicano si terrà il 17 aprile, dalle ore 8.30 alle 14.00, e vedrà impegnate le amministrazioni di Avezzano, di Capistrello, di Luco dei Marsi e Scurcola Marsicana, comuni il cui territorio ricade nei confini della Riserva, in campo con le associazioni locali, che hanno confermato una vasta adesione. E’ tutto pronto, dunque, per la tradizionale giornata ecologica che è giunta alla 4ª edizione riunendo sul campo, attorno al Monte Salviano, ideale ‘cuore verde’ della Marsica, per la prima volta ben quattro Comuni.

“ Spero sia una giornata in cui possiamo restituire decoro alla nostra Riserva, come faranno i diversi gruppi per le altre zone adiacenti, e di poter tornare ad ammirare tutti i tipi di fiori, non i rifiuti”, sottolinea l’assessore all’Ambiente Roberto Verdecchia, “ Mi si stringe il cuore a vedere quale scempio possa fare l’inciviltà di taluni. Questa giornata vuole essere non solo di azione concreta sul piano pratico, ma anche di sensibilizzazione all’indirizzo dei giovani e di quanti non riescono a comprendere il valore fondamentale della preservazione dell’Ambiente. L’area del Salviano è un tesoro naturalistico comune che va tutelato a tutto campo: invito tutti a partecipare, a difesa di un  bene primario per l’intera collettività”.

L’evento è stato organizzato e promosso dal Comune di Avezzano e dall’associazione “Ambiente e/è Vita”, ente gestore della Riserva del Monte Salviano, con le Amministrazioni di Capistrello, Luco dei Marsi e Scurcola Marsicana e i contributi di rilievo della cooperativa Ambecò- Ambiente e Comunicazione.

Nell’ambito della manifestazione, gli operatori specializzati del centro di educazione ambientale “Il Salviano e/è Vita” – coordinato dalla dott.ssa Brunella D’Alessandro – svolgeranno, presso la “ casa del Pellegrino”, l’attività didattica dedicata ai più piccoli a tema: “ Rifiuto-Riciclo-Rigioco”.

I gruppi dei volontari partiranno dalle diverse aree verdi dei centri di provenienza, per convergere verso il Monte Salviano. Alcune squadre procederanno alle operazioni preliminari sin dal giorno prima, sabato 16 aprile, con la raccolta dei rifiuti ingombranti e dei rifiuti abbandonati nelle zone più difficilmente raggiungibili, che saranno poi radunati in punti prestabiliti, dove verranno prelevati dagli operatori di Tekneko e Segen.

La giornata si concluderà al valico del Monte Salviano, dove saranno presenti dei punti ristoro.

Nella mattinata di domenica, 17 aprile, la strada provinciale che conduce al valico sarà interdetta al traffico ordinario; saranno ammessi alla percorrenza i mezzi pubblici della Scav, che espleteranno un servizio navetta per garantire la partecipazione dei cittadini alle Sante Messe presso il Santuario della Madonna di Pietraquaria, e i mezzi autorizzati degli organizzatori e degli sponsor che opereranno per la riuscita dell’evento.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top