Attualità

Igino Chiuchiarelli è il nuovo Commissario del Parco Regionale Sirente Velino

Ovindoli – Si è insediato il 5 giugno, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n.51 del 31/05/2018, il nuovo Commissario Straordinario del Parco Naturale Regionale Sirente Velino. È Igino Chiuchiarelli, 55 anni, dottore Agronomo, originario e residente ad Ovindoli, Responsabile Ufficio Parchi e Riserve, Programmi Comunitari del Servizio Governo del Territorio, Beni Ambientali, Aree Protette e Paesaggio della Regione Abruzzo.

La nomina di un nuovo Commissario si è resa necessaria a seguito delle dimissioni del precedente Commissario Dr.ssa Annabella Pace. Il Commissario ha dichiarato che intende svolgere il suo ruolo in piena sintonia con tutte le realtà istituzionali, economiche e sociali presenti nel territorio. Ha dichiarato inoltre che dedicherà tutto il tempo al rilancio del ruolo istituzionale del Parco, pur essendo consapevole delle insufficienti risorse di cui lo stesso attualmente dispone.

Ha anche anticipato che al più presto individuerà le attività che si possono portare avanti fin da ora e stabilirà le priorità, insieme ai componenti della Comunità del Parco, che dovranno essere previste nel Bilancio dell’Ente.

Al momento dell’insediamento il commissario ha voluto ribadire “Prima di tutto un saluto agli organi istituzionali e a tutti i cittadini dell’area protetta. Ringrazio i Presidenti della Regione Abruzzo, gli Assessori e tutti i Consiglieri e i Sindaci della Comunità del Parco per la fiducia accordatami. Sono assolutamente certo che con l’impegno e il lavoro si possano raggiungere risultati eccellenti. Siamo già operativi e assumo con piacere e con grande senso di responsabilità questo incarico. È mia intenzione attivare un continuo confronto con il territorio e essere portavoce delle necessità e dei fabbisogni del Parco Regionale. L’obiettivo principale sarà quello di coniugare la valorizzazione del territorio con la tutela e la conservazione del capitale naturale. Ritengo indispensabile ricreare una vera sintonia e un nuovo feeling tra il Parco ed i 22 Comuni che ricadono all’interno dei confini. Questa è la carta vincente per la realizzazione e la messa a sistema dell’enorme potenziale che ha il territorio del Sirente Velino. Sono di Ovindoli, sono del Parco Sirente Velino, un luogo con una qualità di vita impareggiabile. Ad majora”

Chiuchiarelli è incaricato di permanere nell’incarico sino all’approvazione della nuova legge di riordino dell’Ente ed al successivo insediamento dei nuovi organi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top