Attualità

“I vaccini: conoscere la cultura scientifica per contrastare la disinformazione e i pregiudizi”

Avezzano – “I vaccini: conoscere la cultura scientifica per contrastare la disinformazione e i pregiudizi”. E’ il tema del convegno organizzato dal Lions Club di Avezzano con il supporto dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia dell’Aquila e dell’Ordine delle professioni infermieristiche) della provincia dell’Aquila, in programma sabato 9 giugno prossimo, al Castello Orsini di Avezzano, a partire dalle ore 8,30. L’incontro è finalizzato alla diffusione della cultura scientifica tra la popolazione di Avezzano e della Marsica, per lo sviluppo di maggiore informazione e sensibilizzazione sullo spinoso argomento legato alle vaccinazioni.

Una tavola rotonda aperta a tutti per consentire l’approfondimento e la conoscenza della tematica, oggi più che mai, motivo di discussione. Perchè ci si vaccina contro malattie ormai scomparse in Italia? I vaccini sono sicuri? Sono efficaci? Come arrivare ad una scelta consapevole? Quali strumenti abbiamo a disposizione per scegliere tra vaccinare o non vaccinare?

Per dare un contributo aI dibattito i Lions Italiani hanno aderito al Tema nazionale di studio 2017- 2018 dal titolo “Diffondere la cultura scientifica su vaccinazioni ed autismo, contrastando la disinformazione”.

Il Club di Avezzano, di cui è presidente Gianfranco Sorge e Officer delegata ai Vaccini Evelina Torrelli, ha raccolto l’appello del Multidistretto 108 Italy e ha organizzato l’importante convegno, rivolto alla cittadinanza, ai genitori dei bambini, ma anche agli addetti ai lavori, ovvero medici, infermieri, operatori sanitari, dirigenti scolastici e docenti. Dopo il saluto del presidente del Lions Club Avezzano,Gianfranco Sorge e dell’Officer Evelina Torrelli, interverranno i relatori, tutti medici, Maurizio Ortu, Daniela Franchi, Marianna Cantelmi, Stefania Di Renzo, Maurizio Paoloni, Giovanni Di Vito, Francesco Murzilli. Responsabile scientifico del convegno il dr. Domenico Barbati.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top