Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

I sindacati chiedono un accordo Regione-banche per i fondi sulla cassa in deroga


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

I segretario regionali di Cgil Cisl-Uil, Gianni Di Cesare, Maurizio Spina, Roberto Campo, hanno chiesto al governatore Luciano D’Alfonso di «avviare un confronto per una convenzione tra la Regione e gli Istituti di Credito» presenti sul territorio «che possa anticipare le indennità relative alla cassa integrazione straordinaria (Gigs) e quella in deroga». I decreti autorizzativi per la Cigs, spiegano i sindacalisti, vengono firmati dal ministero del Lavoro a distanza di 7/8 mesi dall’accordo sindacale, «mentre per la Cig in deroga e la mobilità in deroga i pagamenti sono fermi marzo 2014». Inoltre, aggiungono, «quasi tutte le aziende non hanno la liquidità per poter anticipare. Tale situazione sta determinando un forte disagio tra le lavoratrici, i lavoratori abruzzesi e le loro famiglie, rischiando di creare tensioni sociali pesantissime. Va ricordato, tra l’altro, che alcune nostre province avevano stipulato tale convenzione con alcune banche, ma non sono oggi nelle condizioni di rinnovarle a causa delle incertezze istituzionali. Per queste ragioni e, considerato che tutti gli indicatori confermano l’alta sofferenza del nostro sistema economico regionale, riteniamo necessario realizzare una convenzione a valenza regionale».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top