Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ultim'ora

I segreti del lupo svelati da un radiocollare


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

L'apposizione del radiocollareLo staff del Progetto Life MircoLupo, la notte scorsa, ha munito di radiocollare uno splendido esemplare di lupo. L’operazione è stata condotta da veterinari e biologi con grande perizia, ponendo massima attenzione a non causare stress all’animale, che è stato subito rimesso in libertà. Si tratta di una femmina adulta che in futuro, grazie ai segnali inviati dal radiocollare, permetterà ai tecnici di acquisire importanti dati sull’etologia della specie e sull’utilizzo del territorio da parte del branco di appartenenza.

L’intervento è parte delle azioni del progetto LIFE dedicato a minimizzare l’impatto del randagismo canino sul lupo e a contrastare l’ibridazione cane/lupo nel territorio dei Parchi nazionali del Gran Sasso e Monti della Laga e dell’Appennino Tosco Emiliano, quest’ultimo capofila del progetto. Il direttore dell’Ente, Domenico Nicoletti, si è complimentato “per la riuscita dell’operazione, che arricchirà le conoscenze sulla preziosa fauna dell’area protetta facendo procedere positivamente il progetto LIFE, che opera in un ambito di grande valore scientifico, con implicazioni che coinvolgono il territorio e le sue comunità”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top