Giudiziaria

I pm: Del Corvo e Specchio a giudizio

La Procura resta sulle proprie convinzioni nell’inchiesta sull’affidamento di appalti per restaurare le scuole nella Marsica, lavori costosi che secondo i pm non servivano. Sta di fatto che ieri, nel corso dell’ultima fase dell’udienza preliminare i due pm Stefano Gallo e Roberta D’Avolio, hanno insistito a chiedere con fermezza il rinvio a giudizio di tutti i 27 imputati. A cominciare dal presidente della Provincia, Antonio Del Corvo, e del suo ex segretario generale, Walter Angelo Specchio (che fu arrestato), accusato anche di alcuni sprechi di denaro. I guai per il presidente dell’ente stanno l’aver avallato la contestata «somma urgenza» dei lavori. Tra i sospettati molti imprenditori marsicani ma anche Giancostantino Pischedda, sardo, procuratore speciale di un’impresa che ha svolto lavori ad Avezzano. Ieri le difese hanno contestato non poco le conclusioni della procura sostenendo, tra le altre cose, l’assenza di dolo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top