Lavoro

I patronati contro i tagli al fondo

In Abruzzo Acli, Inas-CISL, Inca-CGIL e Ital-UIL, riuniti nel coordinamento Ce.Pa. (Centro Patronati) si mobilitano contro la proposta del Governo di ridurre di 150milioni il fondo patronati alimentato non con risorse pubbliche ma con il contributo di lavoratori e aziende. I patronati già dal 29 ottobre hanno avviato una raccolta firme che ad oggi in Abruzzo vede 22.490 firmatari. Domani si svolge una giornata nazionale di protesta e di informazione. In Abruzzo saranno predisposti presidi e gazebo a Pescara, Montesilvano, Penne, Popoli, L’Aquila, Sulmona, Avezzano, Teramo, Chieti, Lanciano e Vasto per continuare la raccolta delle firme e informare i cittadini del dramma sociale al quale si va incontro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top